Social Media HSHS

Rockets

Nonostante una prova generosa, i Rockets tornano battuti da La Chaux-de-Fonds

Non è bastata alla squadra di Jan Cadieux una gara a tutta pista e la rete di Samuele Guidotti

LA CHAUX-DE-FONDS – Nuova sconfitta per i Ticino Rockets di Jan Cadieux, battuti per 4-1 in casa del La Chaux-de-Fonds nonostante una prova generosa, che ha visto anche il debutto in Swiss League del giovane bianconero Timo Demuth, classe ’98.

Contro l’ex portiere dell’Ambrì Piotta, Tim Wolf, i rivieraschi hanno iniziato con grande aggressività, ma hanno prestato il fianco alle decise offensive dei locali, pericolosi ad ogni loro puntata in avanti.

Dopo una decina di minuti è così stato il La Chaux-de-Fonds a trovare il vantaggio, con Hobi che ha battuto Stefan Müller – fresco di rinnovo contrattuale a Lugano – con una bella deviazione. I Rockets sfiorano il pareggio con Spinedi in più circostanze, e vengono poi premiati per i loro sforzi al 27’21, quando il Top Scorer Samuele Guidotti ha firmato la sua terza segnatura stagionale valsa l’1-1.

I Rockets tornano ad essere propositivi, ma a ritrovare in vantaggio sono i locali grazie a Schwarzenbach, imitati pochi minuti più tardi in powerplay dall’intramontabile Dominic Forget, che ha così ipotecato il match. Nel terzo tempo i ticinesi ci hanno infatti provato, ma la difesa neocastellana non è più capitolata.

Il prossimo impegno per i Ticino Rockets è previsto per venerdì 20 ottobre, quando alle 20.00 ospiteranno alla Raiffeisen BiascArena l’Olten.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all’Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets