Social Media HSHS

Rockets

Nonostante una prova generosa, i Rockets tornano battuti da La Chaux-de-Fonds

Non è bastata alla squadra di Jan Cadieux una gara a tutta pista e la rete di Samuele Guidotti

LA CHAUX-DE-FONDS – Nuova sconfitta per i Ticino Rockets di Jan Cadieux, battuti per 4-1 in casa del La Chaux-de-Fonds nonostante una prova generosa, che ha visto anche il debutto in Swiss League del giovane bianconero Timo Demuth, classe ’98.

Contro l’ex portiere dell’Ambrì Piotta, Tim Wolf, i rivieraschi hanno iniziato con grande aggressività, ma hanno prestato il fianco alle decise offensive dei locali, pericolosi ad ogni loro puntata in avanti.

Dopo una decina di minuti è così stato il La Chaux-de-Fonds a trovare il vantaggio, con Hobi che ha battuto Stefan Müller – fresco di rinnovo contrattuale a Lugano – con una bella deviazione. I Rockets sfiorano il pareggio con Spinedi in più circostanze, e vengono poi premiati per i loro sforzi al 27’21, quando il Top Scorer Samuele Guidotti ha firmato la sua terza segnatura stagionale valsa l’1-1.

I Rockets tornano ad essere propositivi, ma a ritrovare in vantaggio sono i locali grazie a Schwarzenbach, imitati pochi minuti più tardi in powerplay dall’intramontabile Dominic Forget, che ha così ipotecato il match. Nel terzo tempo i ticinesi ci hanno infatti provato, ma la difesa neocastellana non è più capitolata.

Il prossimo impegno per i Ticino Rockets è previsto per venerdì 20 ottobre, quando alle 20.00 ospiteranno alla Raiffeisen BiascArena l’Olten.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Altri articoli in Rockets