Social Media HSHS

Rockets

Niente da fare per i Ticino Rockets, battuti in trasferta dal Winterthur per 4-2

WINTERTHUR – Lunedì sera i Ticino Rockets sono usciti sconfitti per 4-2 dal Winterthur al termine di una partita dai due volti.

I ragazzi di Reinhard hanno iniziato male, facendosi sorprendere già dopo 42 secondi dal tiro di Wieser che ha portato i padroni di casa in vantaggio per la prima volta.

Nei minuti seguenti è ancora stato il Winterthur a farsi preferire. Gli ospiti hanno infatti commesso diversi errori in fase difensiva permettendo al Winterthur prima di colpire un’asta e poi di trovare il raddoppio con Guerra all’11’.

Nel secondo tempo i Rockets sono scesi sul ghiaccio con più grinta, decisi a mettere in difficoltà gli avversari. Al 20’22 è infatti arrivata la bella rete di Haussener che ha riportato sotto i suoi. Tosques e compagni sono quindi andati vicini al pareggio in un paio di occasioni, in particolare in situazione di penalità differita, con la conclusione di Jason Fritsche che si è però stampata sull’asta.

Il pareggio è finalmente arrivato al 43’ in superiorità numerica, con Squires che ha ben servito Gerlach. Il Top Scorer non ha fallito ed ha trovato il meritato 2-2.

La situazione di parità è però durata ben poco perché, complice un certo rilassamento da parte degli ospiti, al 45’ Tim Wieser ha riportato i suoi in vantaggio.

Nel finale, con Haussener e Bionda sulla panchina dei penalizzati, agli uomini di Antisin sono bastati 13 secondi di doppia superiorità numerica per chiudere la partita, trovando il 4-2 ancora con Wieser, alla sua terza marcatura di serata.

Prossimo impegno per i Ticino Rockets giovedì 2 gennaio a Langenthal.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets