Social Media HSHS

Sochi 2014

Nicklas Backstrom potrà conservare la medaglia d’argento

Il Comitato Olimpico Internazionale si è espresso nei confronti di Nicklas Backstrom, il giocatore svedese risultato positivo ad un controllo anti-doping proprio prima della finalissima del torneo di Sochi contro il Canada.

Nonostante si scoprì che il giocatore dei Capitals aveva assunto una sostanza proibita – la pseudoefedrina – oltre i limiti tollerati, il comitato ha deciso che il 26enne potrà conservare la medaglia d’argento conquistata dalla Svezia.

Sono infatti state ritenute valide le motivazioni secondo le quali la sostanza sarebbe stata contenuta in un medicamento utilizzato dal giocatore da anni e non con l’obiettivo di migliorarne le prestazioni.

Nel torneo olimpico Backstrom aveva ottenuto 4 assist in 5 incontri.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Sochi 2014