Social Media HSHS

NHL

NHL 13/14, tutte le squadre su HSHS: San Jose Sharks

presentazionesquadranhl

A partire dal 1 di ottobre ricomincerà finalmente lo spettacolo della NHL, con Toronto Maple Leafs e Montreal Canadiens che saranno le prime due squadre a darsi battaglia nel campionato 2013/14.

Dopo l’incubo del lockout dello scorso anno, finalmente potremo tornare a gustarci il miglior hockey del mondo sull’arco di 82 partite di regular season, che saranno caratterizzate anche dalle nuove division introdotte alcune settimane orsono.

Come successo negli ultimi due anni, anche stavolta HSHS vi proporrà la presentazione di tutte e 30 le franchigie della NHL, con degli articoli riassuntivi che ci accompagneranno sino a fine settembre. Il nostro intento è quello di riassumere i movimenti di mercato e le ambizioni di ogni squadra analizzandone i reparti difensivi, d’attacco ed i portieri a disposizione. Buona lettura!


SAN JOSE SHARKS

San Jose Sharks

L’ultima stagione dei San Jose Sharks è terminata in gara 7 del secondo turno di playoff contro i campioni in carica dei Los Angeles Kings ma, nonostante questo, lo staff dei californiani spera di riprendere il discorso dove lo si era lasciato. Prima di venir eliminati, infatti, gli squali avevano estromesso dai playoff senza troppi problemi i Vancouver Canucks e, in generale, avevano vissuto una stagione finita in crescendo.

Durante il corso del campionato vi erano stati diversi cambiamenti, con Ryan Clowe, Douglas Murray e Michal Handzus che erano stati ceduti per ottenere in cambio delle preziose scelte al draft. In precedenza era invece stato aggiunto Raffi Torres, che ha portato velocità e fisicità, e Scott Hannan, che aveva contribuito con un grande bagaglio d’esperienza. Tutti questi cambiamenti sono avvenuti nell’arco degli ultimi 12 mesi e, guardando al futuro, ce ne potrebbero essere molti altri, dato che i contratti di Joe Thornton, Patrick Marleau, Dan Boyle e Joe Pavelski sono in scadenza.

5342458608_20cbbe6ac2_z

Sul fronte offensivo, però, perlomeno il contratto dell’ex Ginevra, Logan Couture, è decisamente al sicuro, dato il rinnovo di cinque stagioni e 30 milioni di dollari firmato qualche mese fa. In entrata è da registrare l’acquisto di Tyler Kennedy dai Pittsburgh Penguins, anche se il potenziale nel reparto avanzato sarà inizialmente frenato dall’assenza di Martin Havlat, out dopo un intervento al bacino.

In difesa non dovrebbero invece esserci troppi cambiamenti per San Jose. Vlasic continuerà a rappresentare una solida presenza, mentre lo sviluppo di giocatori giovani come Matt Irwin e Justin Braun dovrebbe garantire un certo spazio di manovra a coach Todd McLellan (ad esempio il fatto di poter tornare a schierare Burns in attacco). Il reparto sarà poi completato da veterani come Boyle e Brad Stuart, garantendo agli Sharks un buon mix.

Tra i pali, invece, troveremo ancora il finalista per il Vezina Trophy dello scorso anno, Antti Niemi, il quale è stato anche l’MVP degli Sharks nella scorsa annata. Ha terminato la stagione caratterizzata dal lockout con un’ottima statistica di 2.16 reti subite a partita ed una percentuale di parate del 92.4%. Alle sue spalle si daranno battaglia Alex Stalock e Harri Sateri per il posto da backup.


LE SQUADRE GIÀ PRESENTATE

New Jersey Devils
Florida Panthers
Carolina Hurricanes
Buffalo Sabres
Tampa Bay Lightning
Washington Capitals
New York Islanders
Toronto Maple Leafs
Columbus Blue Jackets
Montreal Canadiens
Philadelphia Flyers
Ottawa Senators

Calgary Flames
Winnipeg Jets
Colorado Avalanche
Phoenix Coyotes
Edmonton Oilers
Nashville Predators
Anaheim Ducks
Dallas Stars
Vancouver Canucks
Minnesota Wild

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL