Social Media HSHS

NHL

NHL 13/14, tutte le squadre su HSHS: Phoenix Coyotes

presentazionesquadranhl

A partire dal 1 di ottobre ricomincerà finalmente lo spettacolo della NHL, con Toronto Maple Leafs e Montreal Canadiens che saranno le prime due squadre a darsi battaglia nel campionato 2013/14.

Dopo l’incubo del lockout dello scorso anno, finalmente potremo tornare a gustarci il miglior hockey del mondo sull’arco di 82 partite di regular season, che saranno caratterizzate anche dalle nuove division introdotte alcune settimane orsono.

Come successo negli ultimi due anni, anche stavolta HSHS vi proporrà la presentazione di tutte e 30 le franchigie della NHL, con degli articoli riassuntivi che ci accompagneranno sino a fine settembre. Il nostro intento è quello di riassumere i movimenti di mercato e le ambizioni di ogni squadra analizzandone i reparti difensivi, d’attacco ed i portieri a disposizione. Buona lettura!


PHOENIX COYOTES

Phoenix Coyotes
I Phoenix Coyotes hanno vissuto un offeseason decisamente tribolato dal punto di vista burocratico, con la vendita della franchigia che ha lasciato sulle spine i tifosi sino a poco tempo fa. Nelle stagioni precedenti, invece, senza un reale proprietario i Coyotes hanno vissuto anni di buoni successi, ma hanno poi pagato l’impossibilità finanziaria di migliorare la squadra mancando l’accesso ai playoff la passata stagione.

Le cose potrebbero però migliorare in futuro, con il GM Don Maloney, l’allenatore Dave Tippett ed il portiere Mike Smith che sono fermamente intenzionati ad essere l’ossatura di un club che spera di ritornare subito vincente. Fortunatamente il consiglio cittadino di Glendale ha accordato il passaggio di proprietà multimilionario al gruppo di investitori IceArizona, scacciando così i fantasmi di una riallocazione a Seattle, Portland, Quebec o qualsiasi altra città in lista.

Immediata conseguenza di questa operaizone  ossigeno è stato l’ingaggio del forte attaccante Mike Ribeiro, messo sotto contratto per quattro stagioni e 22 milioni di dollari. Il pacchetto offensivo di Phoenix potrà naturalmente ancora contare sul capitano veterano Shane Doan ed Antoine Vermette, la passata stagione autori entrambi di 13 reti, a cui si sono aggiunti i 30 punti di Keith Yandle.

smi(hockeydraft.ca)

L’attacco, però, lo scorso anno ha comunque pagato una cerca mancanza di talento, fatto che dovrebbe essere stato rintuzzato con l’arrivo di Ribeiro. Con i Capitals, infatti, ha fatto registrare più di un punto di media a partita, ed ha inoltre famigliarità con il sistema di gioco di Tippett, che lo aveva già allenato a Dallas.

La difesa nella scorsa stagione ha avuto degli alti e bassi, ma sulla carta appare comunque di buon livello. Oliver Ekman-Larsson rappresenterà uno dei cardini della retrovia dell’Arizona, in coppia con il ceco Zbynek Michalek. Yandle fungerà anche quest’anno da arma offensiva, con il pacchetto in retrovia che sarà poi completato da un buon mix di giovani e veterani.

Tra i pali troveremo ancora il forte Mike Smith che, nonostante una stagione 2013 resa difficoltosa dagli infortuni (solo 34 partite per lui), può essere considerato una certezza. Ha inoltre deciso di giurare fedeltà ai Coyotes firmando un rinnovo di contratto da sei anni e 34 milioni di dollari. Al suo fianco ci sarà il tedesco Thomas Greiss, arrivato dai San Jose Sharks, che prenderà il posto di Jason LaBarbera.


LE SQUADRE GIÀ PRESENTATE

New Jersey Devils
Florida Panthers
Carolina Hurricanes
Buffalo Sabres
Tampa Bay Lightning

Calgary Flames
Winnipeg Jets
Colorado Avalanche

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in NHL