Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Nessuna grande novità ad Ambrì, Ngoy e Guggisberg una possibilità per il weekend

I biancoblù si presenteranno martedì a Berna con una formazione simile a quella del weekend di debutto. Se ci saranno delle novità, riguarderanno l’eventuale impiego di Trunz o Chiriaev

AMBRÌ – Dopo un inizio di campionato decisamente promettente, l’Ambrì Piotta proverà martedì sera a sfatare un altro tabù. Espugnata la Resega per la prima volta dopo quasi quattro anni, i biancoblù saranno infatti confrontati con la complicata trasferta di Berna, pista da cui sono usciti vittoriosi solamente una volta negli ultimi cinque anni.

L’ultimo successo alla PostFinance Arena è infatti targato 11 dicembre 2015, mentre per trovare l’occasione precedente in cui i biancoblù erano andati ad imporsi nella Capitale bisogna scomodare gli archivi sino a febbraio 2012.

Stando a quanto spiega coach Luca Cereda su CdT e GdP, non ci si deve però aspettare troppi cambiamenti. Oltre all’infortunato Stucki, anche Ngoy e Guggisberg sicuramente non ci saranno. Gli ultimi due si stanno allenando al 100%, ma si preferisce aspettare che facciano un ulteriore passo avanti a livello di fiducia, senza rischiarli in una partita dura come quella di Berna. L’Ambrì spera di recuperarli per il fine settimana.

I biancoblù potrebbero dunque presentarsi con la stessa formazione di sabato, anche se un Collenberg non sempre perfetto potrebbe indurre Cereda ad operare un cambiamento in quel senso. Trunz e Moor aspettano l’occasione di debuttare, così come Chiriaev sul fronte offensivo.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta