Social Media HSHS

Coppa Spengler

Nessuna conseguenza per Guy Boucher dopo gli insulti agli arbitri

Spengler Cup Davos: Guy Boucher
(Photo swiss-image.ch/Photo Andy Mettler)

DAVOS – L’allenatore del Berna, Guy Boucher, non rischia alcuna sospensione in seguito agli insulti agli arbitri al termine della partita di Coppa Spengler tra Team Canada e Ginevra Servette.

Boucher aveva infatti chiamato “idioti” i direttori di gara, accusandoli di aver voluto rubare la scena ed ergersi a protagonisti nel finale di partita.

Come riporta il Berner Zeitung, Beat Kaufmann ha spiegato che la Lega non potrà aprire alcuna procedura nei suoi confronti, in quanto la Coppa Spengler è un torneo con un regolamento esterno ed indipendente dalla NLA.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in Coppa Spengler