Social Media HSHS

Coppa Spengler

Nessuna conseguenza per Guy Boucher dopo gli insulti agli arbitri

Spengler Cup Davos: Guy Boucher
(Photo swiss-image.ch/Photo Andy Mettler)

DAVOS – L’allenatore del Berna, Guy Boucher, non rischia alcuna sospensione in seguito agli insulti agli arbitri al termine della partita di Coppa Spengler tra Team Canada e Ginevra Servette.

Boucher aveva infatti chiamato “idioti” i direttori di gara, accusandoli di aver voluto rubare la scena ed ergersi a protagonisti nel finale di partita.

Come riporta il Berner Zeitung, Beat Kaufmann ha spiegato che la Lega non potrà aprire alcuna procedura nei suoi confronti, in quanto la Coppa Spengler è un torneo con un regolamento esterno ed indipendente dalla NLA.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Coppa Spengler