Social Media HSHS

Inline

Nell’inline Malcantone e Novaggio Twins perdono ancora

Continua il “periodaccio” per le squadre ticinesi impegnate nel massimo campionato di LNA. Dopo essere tornato dal Doppelspiel in trasferta a bocca asciutta, il Novaggio Twins di Alessio Antonietti ha ospitato il Bienne 90, del solito Fabian Rüfli, l’imperituro miglior marcatore della LNA.

Proprio quest’ultimo ha fatto malissimo ai ticinesi, andando in rete ben 4 volte nei primi 40 minuti. Purtroppo l’assetto offensivo del Novaggio Twins non è mai riuscito a fare breccia nella difesa dei bernesi, se non al 54esimo, quando ormai il punteggio era già lievitato fino al 0 a 6!

Insomma, una partita da dimenticare che si è mestamente spenta sull’1 a 7 finale. “Dobbiamo ricominciare da zero e allenarci più seriamente”, commenta categorico Antonietti, che adesso avrà 2 settimane di tempo per rimettere in pista i suoi, che nel frattempo sono scivolati dal secondo al quarto posto in classifica.

Partita ben più tesa, ma dall’esito simile, per i cugini del Malcantone, che sulla difficile pista di Givisiez, si sono dovuti inclinare al cinismo degli ospiti, molto freddi a tu per tu con il portiere, come pure agli ormai noti problemi realizzativi dei ticinesi, che anche sabato non hanno proprio eccelso in questo esercizio.

Dopo essere passato in svantaggio per 2 a 0, il Malcantone è rientrato e rimasto in partita per quasi 40 minuti prima di regalare l’incontro ai friborghesi. “Abbiamo commesso 3 errori gravissimi, che ci hanno condannato”, questo il commento di coach Ricci. Alla fine non è neppure bastata la doppietta di Cristian Didier per rientrare in partita e così il Malcantone si è arreso sul punteggio finale di 7 a 4. Piange la classifica dei malcantonesi, sempre ultimi a quota 3 punti.

Nella categoria juniores continua la bella stagione del Sayaluca di Andrea Giovetto. I vicecampioni svizzeri della scorsa stagione si trovano attualmente al secondo posto in classifica. Grazie agli innesti provenienti dal Malcantone, i luganesi lavorano all’insegna della continuità anche se sarà difficile bissare l’exploit dell’anno scorso.

Come previsto, invece, i Rangers di Lugano, neonata formazione juniores, dopo 7 partite sono ancora a 0 punti. Per Ryan Koch e compagni, si tratta soprattutto di raccogliere esperienza e migliorare di partita in partita.

Per pentecoste i campionati si fermano e va in scena il Ciod Vecc, tradizionale torneo amatoriale, guarnito da molta musica e divertimento. Da venerdì a domenica sera, tra buvette e grigliate, ce n’è per tutti i gusti e ogni sera alle 22.00 scatta un concerto. Venerdì con i Folkheads, sabato con i Super Up e domenica con gli Alto Voltaggio. Domenica mattina si disputerà anche il torneo bambini, riservato ai più piccini e a chi volesse avvicinarsi a questo bellissimo sport.



Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Altri articoli in Inline