Social Media HSHS

Inline

Nell’inline il Sayaluca conquista la Coppa Svizzera!

unnamed

Sabato 29 agosto, Wollerau, ore 21.30, suona la sirena finale: un boato, le braccia al cielo, poi gli abbracci e la festa. È ufficiale: il Sayaluca vince la Coppa Svizzera 2015. In finale contro il Buix, dominatore della LNB, la compagine allenata da Bobo Bernasconi e Patrice Pfirter, ha gestito con bravura il ruolo di favorita.

Dopo un inizio balbettante, con i giurassiani impegnati principalmente a farsi sentire alle assi e a distruggere il gioco dei ticinesi, le maglie difensive del Buix, sollecitate dal ritmo e dal tasso tecnico elevato imposto dal Sayaluca si sono viepiù allargate, permettendo le incursioni punitive dei soliti Pietro Fassora e Aron Fassora, quest’ultimo autore di ben 4 reti da antologia!

Insomma, partita c’è stata solo per una ventina di minuti, quando è uscita la maggior freschezza e velocità dei luganesi, che non hanno mai perso la concentrazione, continuando a macinare gioco e conquistando con un secco 10-4 finale, la tanto ambita Coppa Svizzera, che torna in Ticino, dopo quella vinta nel 2009 dai Rangers Lugano di Claudio Bernasconi e Arrigo Rossinelli.

Dopo la sconfitta subita nella finale del 2012 contro il Rothrist, questo primo titolo nazionale per il Sayaluca del presidente Viero Foglia, si tinge di piccola rivincita, lasciando ben sperare per i playoff.

Finita la festa, ma con il morale alle stelle, il Sayaluca affronta questo venerdì il secondo derby di LNA, contro i cugini del Malcantone che, reduci da una cocente sconfitta subita a Givisiez, stanno attraversando sicuramente il periodo più buio della propria stagione. Ma proprio il Sayaluca insegna come il derby possa fungere da trampolino di (ri)lancio, e come se non bastasse, la posta in palio è colossale: il secondo posto in classifica, subito alle spalle del Bienne Seelanders.

Con due partite da giocare prima dei playoff, questo derby è un test soprattutto per il Malcantone di Marzio Camponovo, che vuole ritrovare fiducia per quando i giochi conteranno davvero! Ma bando alle ciance e “let’s play”! L’appuntamento è per venerdì 4 settembre, alle 20.00 a Cassina d’Agno, per l’imperdibile sfida fratricida Malcantone-Sayaluca.

Ma si è giocato anche in campo femminile, infatti le Novaggio Twins di Simona Teggi sono tornate dal “doppelspiel” del fine settimana con 6 punti importanti, che rilanciano ulteriormente le quotazioni delle malcantonesi a caccia del quinto titolo iridiato. Sabato contro un ostico Rothrist, le ladies hanno gestito il vantaggio minimo acquisito nel primo tempo, vincendo senza convincere per 3-6.

Domenica invece, sul campo del malcapitato Aire-la-Ville, Laura Desboeufs e compagne hanno sfogato tutta la loro fame di gol, infliggendo un severo 16 a 2 alle ginevrine.

Scattano i playoff nella categoria juniores. Domenica 6 settembre i ragazzi del Sayaluca di Enrico Antonini affronteranno nei quarti di finale, al meglio delle tre partite, i favoriti per il titolo del Rolling Aventicum. Fuori dai giochi, il Malcantone è già in vacanza, motivo in più per sostenere l’impresa difficile ma non impossibile di Daniel Bernasconi e compagni.

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline