Social Media HSHS

Inline

Nell’inline il Novaggio Twins si regala la promozione in LNA!

Ebbene sì, adesso è ufficiale: il Novaggio Twins è campione di LNB e promosso in LNA!

Dopo le due vittorie maturate nei primi due incontri, i malcantonesi hanno trasformato il primo dei 3 match ball a disposizione. Sabato sulla pista del Gerlafingen, gli uomini di Alessio Antonietti sono partiti forte, andando in rete già dopo 95 secondi, grazie a Mattia Cattaneo.

Spinti dalla forza della disperazione e da un ottimo assetto tattico, i solettesi hanno risposto pan per focaccia, riuscendo a pareggiare un minuto più tardi. Ne è uscita una partita avvincente con il Novaggio sempre a spingere sull’acceleratore e il Gerlafingen a ricucire lo strappo alla bene meglio. Con lo scorrere dei minuti però è emersa la superiorità tecnica dei ticinesi, che sono riusciti a portarsi a +2 grazie al 5 a 7, realizzato da capitan Rodigari, a meno di 6 minuti dal termine.

In un finale di partita concitato è arrivato l’accorcio dei padroni di casa, che a quel punto hanno tolto il portiere per far spazio ad un quinto giocatore di movimento. La difesa del Novaggio Twins non ha tremato, come neppure il bastone di Federico Poma, che a 19 secondi dal termine ha infilato a porta sguarnita la rete del definitivo 6 a 8, sinonimo di LNA!

“Cosa vuoi che ti dica” – ci confida Alessio Antonietti “sono davvero fiero di tutti i miei giocatori, dei portieri, della panchina, insomma tutto è andato come doveva andare”.

Infatti, sull’arco di tutto l’anno, i Twins di Novaggio sono stati la squadra più forte del campionato di LNB, nonostante qualche calo di rendimento sul finale della stagione regolare. Nei playoff però il gruppo si è ricompattato, puntando dritto all’obiettivo promozione.

Ecco allora che anche un generosissimo Gerlafingen, che ha avuto il merito di crederci e lottare fino all’ultimo, nulla ha potuto per ostacolare la promozione di questa giovane squadra, che ha tutte le carte in regola per fare bene anche nel massimo campionato di LNA. Così, nel 2018 saranno ben 3 le squadre ticinesi a militare nella categoria regina, il che equivale al primato in Svizzera.

Non male per un cantone che è stato più volte dato per spacciato nel panorama dell’inline elvetico e che invece dimostra di avere le risorse per giocare l’inline che conta.

Tanto Ticino anche ai recenti campionati Europei per Nazioni di Iserlohn (Germania). Sotto l’egida del selezionatore Daniel Ruch, ben 7 giocatori ticinesi hanno giostrato ai massimi livelli europei, indossando la maglia della nazionale Svizzera. Dopo aver sbaragliato Austria e Gran Bretagna, gli elvetici si sono inclinati in finale, ancora una volta come successe nel 2016, contro la Mannschaft tedesca.

Contro i vicini germanici, gli svizzeri hanno giocato ad armi pari, non fosse che un arbitraggio non propriamente all’altezza ha compromesso in maniera irrimediabile una finale che si sarebbe voluta più contesa. Tanto rammarico per un 7 a 2 in favore della Germania, che non ci sta, ma che conferma l’ottimo stato di salute dell’inline elvetico.
Agli onori il ticinese Daniel Bernasconi, giocatore dei juniores del Sayaluca, che è stato votato nell’All star team della competizione quale miglior attaccante europeo!

Adesso gli occhi sono tutti puntati sulla finalissima di campionato svizzero Juniores, che vede il Rossemaison opposto al Sayaluca, in una sfida al meglio delle 3 partite. Gara 1, sabato 28 ottobre alle 14.00 nella pista coperta di Rossemaison.

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all’inline hockey.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline