Social Media HSHS

Inline

Nell’inline il Malcantone viaggia a vele spiegate verso i playoff, il Novaggio ci crede

Il Malcantone continua a sorprendere e si avvia a vele spiegate in direzione playoff. Dopo aver giustiziato il Rothrist, i ragazzi di Renzo Ricci si sono tolti lo sfizio di fare lo sgambetto in rimonta al blasonato Bienne Seelanders.

Costretti a rincorrere di due lunghezze sin dal 10 minuto del primo tempo, i ticinesi non si sono mai persi d’animo, facendo prova di coesione e pazienza, qualità imprescindibili per la rimonta finale, firmata Franco Briccola e Yannick Ruspini.

Dopo il pareggio del giovane Briccola è stata di Ruspini la stoccata decisiva nei supplementari, per il 5 a 4 finale e altri 3 punti d’oro che confermano il Malcantone in sesta posizione in classifica. Da notare la prestazione stellare dell’estremo difensore Stefano Brazzola, che nei momenti cruciali dell’incontro ha fatto miracoli e tenuto in partita i suoi.

“Stiamo giocando queste partite non per vincerle, ma per lavorare con continuità in ogni istante e in ogni reparto di gioco”, così coach Ricci, visibilmente soddisfatto del gioco di squadra mostrato dai suoi pupilli.

Fa il suo senza eccellere il Sayaluca, che costretto a giocare a ranghi ridotti, tra le mura del Palamondo di Cadempino ha dovuto attendere il terzo tempo per avere la meglio sui giurassiani dell’Ajoie.

Gli ospiti hanno tenuto testa ai luganesi fino al 44esimo, quando il tabellone indicava un 4 a 3 in favore dei padroni di casa. Poi però Davide Sundermann e compagni hanno messo una marcia in più e l’Ajoie ha subito 8 reti in poco più di 10 minuti per un perentorio 12 a 4 finale.

Grazie a questa vittoria il Sayaluca, attualmente quarto, può ancora sperare di arrivare terzo, come pure di scivolare al quinto posto, lo scenario peggiore per cominciare con il piede sbagliato i play-off.

Sempre privo dei suoi “uomini migliori”, il Sayaluca si reca sulla pista del Givisiez per affrontare l’ultimo turno di regular season. Vista l’importanza della posta in palio e la qualità dell’avversario, coach Gracco Barberis suona la carica “Adesso spetta ad ogni singolo giocatore farsi trovare pronto per i play-off!”.

Vince ma non convince il Novaggio Twins, che sulla pista del fanalino di coda del Bienne, strappa una vittoria risicatissima, sul punteggio poco lusinghiero di 4 a 3, maturata grazie ad una doppietta di Mattia Cattaneo nel periodo conclusivo, che vale comunque 3 punti e mantiene intatte le speranze dei malcantonesi di evitare gli infausti play-out.

Sabato 14 settembre alle 19.00 va in scena l’ultima giornata della regular season, sinonimo di derby tra Novaggio e Malcantone. Sulla carta, un derby dal sapore proibitivo per il Novaggio, che con una vittoria e la concomitante sconfitta dell’Ajoie potrebbe raggiungere l’agognato ottavo posto. Oppure una pura formalità per il Malcantone in versione superstar, ma si sa che ogni derby ha sempre la sua personalissima storia.

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline