Social Media HSHS

Inline

Nel mondo dell’inline, weekend nero per le ticinesi di NLA

Un classico fine settimana tutto da dimenticare, quello vissuto dalle ticinesi impegnate nel massimo campionato di LNA.

Al Palamondo di Cadempino contro il Bienne Seelanders, il Sayaluca, parso fiacco e privo di mordente, è riuscito a mantenere la partita in bilico fino al terzo tempo, quando gli ospiti hanno messo una marcia in più e i luganesi si sono piegati sul 6 a 8 finale.  Un risultato che dice poco o niente sulle reali condizioni di forma dei ragazzi di Gracco Barberis.

Destino ben più amaro e punitivo, quello subito dal Malcantone in trasferta contro il Rossemaison. Avanti per 0 a 2, grazie alle reti in entrata di Christian Didier e Franco Briccola, gli uomini di Renzo Ricci hanno subito il ritorno dei padroni di casa, che nel secondo tempo hanno dato una virata irrecuperabile all’incontro, spentosi su un laconico 12 a 4 in favore dei giurassiani.

Ma non c’è tempo per crogiolarsi nella delusione, infatti i due allenatori hanno già la testa al primo derby stagionale, che li vedrà avversari, venerdì 29.03 alle 20.00 sulla pista di Cassina d’Agno. “I derby non si giocano, si vincono”, esclama Renzo Ricci, che venerdì stringerà la mano al suo omologo del Sayaluca, Gracco Barberis, che vuole vincere perché, dice: “mi aspetto una reazione da parte di una squadra pronta a combattere e unita!”.

Il campionato è appena cominciato, ma desta una certa preoccupazione il Novaggio Twins, che sabato scorso non è riuscito ad imporsi in casa contro un modesto Buix, a cui è bastato un pizzico di disciplina e cinismo per sconfiggere i padroni di casa scesi in pista senza idee, sul punteggio finale di 2 a 4.

“Soffriamo molto le assenze per infortunio e squalifiche”, ci spiega Elvis Ciccone, timoniere del Novaggio, che ora dovrà affrontare la difficile trasferta sul campo del Givisiez: “cercheremo di fare il colpaccio, non abbiamo nulla da perdere”.

Derby anche in prima lega! Sempre venerdì sera alle 20.00, ma sulla pista della Sguancia di Paradiso, i Tigers di Paradiso ospiteranno la seconda squadra del Sayaluca, reduce da una nettissima vittoria contro l’Oensingen nel debutto di campionato di prima lega.

Questo fine settimana scatta anche il campionato juniores, con un unico girone elvetico di 14 squadre, nel classico modulo tutti contro tutti e play-off per il titolo a fine settembre. Oltre al Sayaluca di Andrea Giovetto e ai Rangers Lugano di Roland Majek, quest’anno scendono in campo anche i Capolago Flyers, che sono riusciti a ricostruire una squadra juniores, dopo tre anni di assenza. Complimenti e in bocca al lupo!

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline