Social Media HSHS

Inline

Nel mondo dell’inline il Sayaluca vola, Malcantone in avaria!

unnamed

Continua il grande momento di forma del Sayaluca di Bobo Bernasconi, che sabato 22 agosto tra le mura del Palamondo di Cadempino, ha impartito una lezione di inline hockey ai vicecampioni svizzeri del Rossemaison, presentatisi per l’occasione con soli 6 giocatori titolari e 2 juniores.

Neppure il miglior portiere europeo, Joel Vuilleumier, è riuscito a contenere l’emoraggia di reti, frutto di un ritmo sostenuto imposto sin dalle prime battute dai ticinesi. Così, storia non c’è mai stata e l’incontro si è stancamente ciondolato fino al sessantesimo quando la sirena finale ha fissato il punteggio sul 14 a 4.

Con fiducia da vendere, Martino Leidi e compagni disputeranno sabato 29 settembre a Wollerau, la finalissima della Coppa Svizzera contro la compagine di LNB del Buix. Il Sayaluca è chiaramente favorito, ma il coach luganese avverte: “Non dobbiamo pensare di essere superiori, ma dimostrarlo in pista. Nel calcio professionistico, in coppa succede l’impensabile, per cui tutto è aperto a qualsiasi situazione”.

Una dimostrazione di “apertura” l’ha invece data il Malcantone, che sabato 22 agosto nel palazzetto del Givisiez, ha dapprima sfoderato un gioco semplice ma efficace, che gli ha permesso di portarsi sul 5 a 2 dopo 40 minuti di gioco, con i padroni di casa surclassati in ogni reparto. Poi però, nel periodo conclusivo, è calata la notte e gli uomini di Marzio Camponovo hanno letteralmente smesso di giocare.

Increduli, i friborghesi hanno approfittato del tracollo mentale dei malcantonese per ribaltare le sorti dell’incontro. A nulla è servito il timido assalto finale dei ticinesi, che sconfitti per 6 a 5, scivolano giù al terzo posto in classifica, compromettendo in maniera quasi irreparabile una stagione fin qui esemplare.

Destini invertiti nella categoria juniores, dove il Malcantone di Silvio Signorini, dopo aver compromesso in maniera irrimediabile la propria stagione, ha mostrato una reazione di orgoglio, vincendo dapprima il derby contro il Sayaluca per 9 a 5, per poi ripetersi sul campo del Bienne Seelanders con il punteggio di 6 a 3.

Vittorie che però non bastano per qualificarsi per i play-off per il titolo, ai quali invece parteciperà il Sayaluca di Enrico Antonini, nonostante le 3 sconfitte subite nelle ultime 3 partite. La concorrenza, soprattutto delle squadre giurassiane, è proibitiva ma sognare non costa nulla e poi, si sa, tutte le partite cominciano sullo 0 a 0.

Ma prima dei playoff juniores andrà in scena l’ultimo turno di campionato che domenica 30 agosto alle 14.30, vedrà il Malcantone ospitare il Rossemaison a Cassina d’Agno, mentre il Sayaluca si recherà sul campo del Wiggertal per cercare di conquistare il terzo posto in graduatoria.

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline