Social Media HSHS

Inline

Nel mondo dell’inline il Malcantone vince il derby con il Novaggio ma non convince

© Mauricette Schneider

Il derby di LNA tra Malcantone e Novaggio ha confermato il buon momento di quest’ultimi, che hanno comunque sofferto sull’arco di tutta la partita e pagato a caro prezzo le molte penalità.

Al sessantesimo, infatti, a sorridere è stato il Malcantone di Renzo Ricci, che ha disputato probabilmente la sua partita peggiore, raccogliendo la posta piena sul 4 a 3 finale.

“Non sono per nulla soddisfatto, l’unica nota positiva sono i 3 punti!”, così coach Ricci, i cui ragazzi affronteranno, sabato primi giugno alle 17.00, l’arcigno Buix per una trasferta che si preannuncia complicata.

Il riscatto del Novaggio è arrivato meno di 24 ore dopo, grazie alla vittoria per 4-3 contro l’Ajoie. Sotto per 2 a 1 alla prima sirena, gli uomini di Elvis Ciccone sono cresciuti sull’arco dell’incontro e hanno trovato in Alberto Rodigari, autore di una tripletta, l’uomo partita.

Domenica, invece, l’efficacia e la superiorità del gioco messo in campo dal Rothrist ha fatto la differenza sin dalle prime battute. I ticinesi nulla hanno potuto contro la solidità degli ospiti, che si sono imposti sul punteggio di 3-6.

Sabato contro il Givisiez, il Sayaluca si è ritrovato presto a rincorrere, ma Fabrice Eisenring e compagni hanno girato la partita nel periodo centrale, dimostrandosi troppo forti per i generosi ospiti. Da notare la doppietta dell’ottimo ticinese, Fabiano Santoro in forza al Givisiez, che ha abbellito il punteggio sul 6 a 3 finale per il Sayaluca.

Domenica, al Palamondo di Cadempino, è andata in scena quella che per tanti sarà la finale di campionato, “el clasico” tra Sayaluca e Rossemaison. I ticinesi hanno pagato a caro prezzo le assenze e gli infortuni. In una partita spettacolare e tecnicamente sopraffina, gli ospiti del Rossemaison hanno fatto la differenza nel periodo centrale, vincendo con pieno merito questa sfida per 2 a 4, mentre il Sayaluca ha perso per infortunio il suo cecchino più proficuo, Raffaele Meli, vittima di una sfortunata sublussazione alla spalla che lo obbligherà ai ferri e a un riposo forzato di parecchie settimane, come pure Fabrice Eisenring, out per qualche settimana, a causa di un infortunio al ginocchio.

Sabato 01.06 alle 18.00 al Palamondo di Cadempino il Sayaluca cercherà di riprendersi la seconda posizione in classifica, sfidando il suo avversario diretto, il sorprendente Rothrist, mentre domenica 02.06 alle 16.30 per la semifinale di coppa svizzera, sempre al Palamondo, il Sayaluca ospiterà i Seelanders.

“Mi aspetto una reazione della squadra, i grandi giocatori vengono fuori nei momenti più difficili”, ha commentato coach Barberis.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline