Social Media HSHS

NHL

Merzlikins fa leva per ottenere l’accordo desiderato a Columbus, non giocherà in AHL

COLUMBUS – Si rimane sempre in attesa di sapere quale direzione prenderà lo svilupparsi del rapporto tra Elvis Merzlikins ed i Columbus Blue Jackets ma, come riferisce The Athletic, una cosa è sicura: l’ex bianconero non giocherà in AHL per terminare questa stagione.

Non è infatti stata accettata l’idea avanzata da parte dei Blue Jackets di mettere sotto contratto l’ex bianconero tramite la formula del tryout, unica opzione che avrebbe permesso all’organizzazione di mandare sul ghiaccio Merzlikins in AHL, questo inoltre senza “bruciare” il suo primo anno di contratto entry level.

Stando a The Athletic, che fa riferimento a fonti europee, Merzlikins starebbe facendo leva su quanto dimostrato in Svizzera nel corso degli ultimi anni per evitare di dover passare dalla AHL.

Il lettone – che ha lo status di essere tra i migliori portieri al mondo al di fuori della NHL – vorrebbe così firmare immediatamente il suo entry level così da vederlo “scadere” al termine dell’attuale campionato (in cui non scenderebbe verosimilmente più in pista) per poi firmare il contratto one-way che va cercando con già una valenza per il torneo 2019/20.

Questo lo metterebbe anche “al riparo” da un dirottamento in AHL in queste settimane, dato che un entry-level non permetterebbe al club di girarlo nelle minors visto che il suo nome non era nella lista AHL lo scorso 25 febbraio, ovvero alla deadline (l’unico sistema per aggirare il regolamento era appunto il citato accordo tryout).

Le trattative in questo senso sarebbero già iniziate, anche se non è noto sapere se si tratti di un accordo di una oppure due stagioni. Se le cose non dovessero funzionare Merzlikins sarebbe naturalmente libero di cercare sistemazione altrove, ed in questo senso pare che diversi club KHL siano disposti a pagarlo profumatamente pur di ottenere i suoi servigi.

Questi ragionamenti sono però estremamente prematuri, anche se la spavalderia mostrata nelle trattative mette i Blue Jackets in una posizione scomoda.

(Matt Zambonin/HHOF-IIHF Images)

Merzlikins dovrebbe recarsi oltre oceano la prossima settimana – e nel frattempo gli intrighi contrattuali potrebbero già essersi risolti – ma è improbabile che possa trovare ora spazio nella squadra allenata da Tortorella, che in rosa ha già Bobrovsky, Kinkaid e Korpisalo.

Lo scenario più verosimile – se arriverà la firma a Columbus nella formula desiderata – sarebbe quello che vedrebbe Merzlikins allenarsi con il goalie coach dei Blue Jackets, Manny Legace, ed i suoi futuri compagni per il resto della stagione, ma il suo debutto in Nordamerica difficilmente avverrebbe prima del prossimo campionato.

The Athletic ha provato ad interrogare sulla questione gli agenti del giocatore, Hnat Domenichelli e Gerry Johansson, così come il GM dei Blue Jackets, Jarmo Kekalainen. Nessuno ha però voluto commentare la situazione.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL