Social Media HSHS

Lugano

Marco Werder è il nuovo CEO del Lugano: “Una sfida alla quale non ho saputo resistere

La presidente Vicky Mantegazza: “Marco è una persona che ha i colori bianconeri e l’hockey su ghiaccio nel cuore, porterà spirito imprenditoriale e una forte capacità di gestione e motivazione del personale”

LUGANO – L’Hockey Club Lugano ha il piacere di annunciare di aver identificato in Marco Werder il suo nuovo CEO (Chief Executive Officer). Per meglio perseguire la strategia e la politica sportiva dell’intera organizzazione e preparare il Club alle sfide del futuro Marco Werder ricoprirà un duplice ruolo di conduzione sia nell’ambito dell’HCL SA, sia all’interno della Sezione Giovanile.

Dopo un’attenta analisi della struttura societaria del Club, il Consiglio di Amministrazione dell’Hockey Club Lugano SA ha definito l’esigenza di poter contare in futuro sulla visione e sulla conduzione dell’intera organizzazione da parte di un unico CEO (Chief Executive Officer).

Per ricoprire questa nuova posizione sono stati valutati diversi profili interessanti. Il CdA ha infine identificato quale miglior candidato Marco Werder, attuale presidente della Sezione Giovanile dell’HCL, editore e imprenditore nell’ambito della comunicazione.

Vicky Mantegazza, Presidente del CdA: “Marco è una persona che ha i colori bianconeri e l’hockey su ghiaccio nel cuore. Grazie alle sue esperienze personali e professionali è un profondo conoscitore di ogni settore di una società sportiva moderna, porta spirito imprenditoriale e una forte capacità di gestione e motivazione del personale”.

Classe 1972, Marco Werder è nato e cresciuto a Lugano, ha giocato nel settore giovanile ed è stato giovanissimo capitano della squadra Juniori Elite a 15 anni. Con le maglie dell’HCL, del Rapperswil e del Coira tra il 1992 e il 2001 ha giocato 214 partite da professionista nell’allora LNA e 183 partite nell’allora LNB, dove ha festeggiato due promozioni.

Chiusa la carriera di giocatore, è entrato nella Sezione Giovanile dell’HCL dapprima come allenatore diplomato, a partire dal 2012 come presidente e responsabile dell’intero movimento. Grazie anche alla sua passione e al suo interesse per la formazione a 360 gradi, il vivaio bianconero è cresciuto anno dopo anno, tanto da conseguire due stagioni orsono il primo posto nella speciale classifica Label della SIHF per la qualità della formazione. Marco Werder è inoltre stato il promotore del progetto cantonale Scuola Media per sportivi concretizzatosi negli ultimi due anni scolastici.

Sul piano professionale, conseguita la maturità liceale, Marco Werder ha studiato economia aziendale a Zurigo e si è presto avventurato, ancora da giocatore attivo, nel mondo della comunicazione e del marketing. Oggi, a 47 anni, è editore e caporedattore dello storico magazine Illustrazione Ticinese, è stato contitolare e fondatore dell’agenzia di comunicazione YJOO Communications, ed è membro di direzione di Farner Consulting SA, azienda per la quale è responsabile per la sede della Svizzera italiana e per il settore sport a livello nazionale.

Marco Werder: “Sono molto orgoglioso che l’Hockey Club Lugano abbia pensato alla mia persona per ricoprire questo nuovo ruolo essenziale per il futuro del Club. La mia non è stata una decisione facile. Assumere questa nuova carica significa riorganizzare la mia vita professionale, ma la passione che nutro per l’hockey su ghiaccio e per l’HCL, così come l’interesse e la curiosità per le diverse sfaccettature che compongono la gestione e conduzione di una società sportiva come la nostra, rappresentano una sfida alla quale non ho saputo resistere”.

Marco Werder inizierà la sua attività di CEO a partire dal 1. agosto 2019 e avrà come compito la guida e la conduzione della Hockey Club Lugano SA. Coerentemente con l’obiettivo strategico di avvicinare ulteriormente le due realtà del Club, resterà nel contempo direttore operativo della Sezione Giovanile dell’HCL.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano