Social Media HSHS

Interviste

Sbisa: “Se non vinci fuori casa, non puoi vincere il campionato”

(Y. Leonardi)

AMBRÌ – Da Anaheim, complice il lockout, il difensore del Lugano, Luca Sbisa, ha vissuto venerdì sera il suo primo derby ticinese alla Valascia. Al termine dell’incontro abbiamo avuto l’opportunità di scambiare le nostre opinioni con il giocatore dei Ducks, con cui abbiamo cercato di trovare una spiegazione alla negativa prestazione dei bianconeri.

Nel primo tempo l’entrata in materia per il Lugano è stata molto difficile, come mai?
“Hai ragione, loro hanno iniziato la partita forte e sapevamo che sarebbe stato così, perché per l’Ambrì il derby contro il Lugano è sempre qualcosa di speciale. Avevano tanta motivazione nel giocare contro di noi… Non credo che abbiamo giocato così male, ma abbiamo dato ai biancoblù un po’ troppo spazio nel primo tempo e sono riusciti a segnare subito due gol. Nonostante questo non abbiamo perso fiducia, perchè tante volte in stagione siamo stati in ritardo di due reti e poi abbiamo recuperato. Nel secondo tempo la storia si è però ripetuta: abbiamo dato all’Ambrì l’occasione di tirare  e loro hanno sfruttato queste opportunità giocando poi bene le loro terzo e riducendo al minimo le nostre occasioni da rete”.

Per te è stato il primo derby alla Valascia, come l’hai vissuto?
“I giocatori qui parlano spesso dei derby, che sono le partite più sentite in assoluto. Conoscevo già la Valascia, è una pista con tanto carattere ed i fans sono molto caldi e rumorosi, specialmente quando l’avversario è il Lugano. È sicuramente qualcosa di speciale giocare qui”.

(Y. Leonardi)

Sono nove le partite in trasferta che avete perso… Come vi spiegate voi giocatori questa situazione?
“Non saprei spiegartelo… Forse quando giochiamo in casa siamo un pochino più avvantaggiati perchè conosciamo bene l’ambiente ed abbiamo il supporto dei nostri tifosi. Non credo però che questi fattori possano rappresentare delle scuse per giustificare questa serie di sconfitte, dobbiamo trovare un modo di vincere anche lontano dalla Resega, perchè se non vinci fuori casa non puoi vincere il campionato”.

C’è poi da considerare anche il fatto che spesso vi siete fatti rimontare nel finale di partita…
“Diamo sempre il 100% tutte le partite, ma in un paio di occasioni ci è mancata la concentrazione giusta. A volte ci sono un paio di minuti nel gioco in cui dormiamo e ne paghiamo le conseguenze. Dobbiamo cercare di non avere queste flessioni che ti costano punti importanti, sono degli errori da cui dobbiamo imparare”.

ASCOLTA L’INTERVISTA AUDIO A LUCA SBISA:

Studente universitario in Scienze della Comunicazione all'USI, segue giornalmente lo sport a 360°. Si occupa principalmente delle interviste, seguendo da vicino l'Ambrì Piotta.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Interviste