Social Media HSHS

NHL

L’hockey si ferma a Calgary almeno sino a luglio, questo anche se la NHL riprenderà

Twitter

CALGARY – Se la NHL spera di poter riprendere la stagione nel prossimo futuro, avrà sicuramente delle difficoltà aggiuntive nel farlo a Calgary.

I Flames sono infatti tra le franchigie sportive della città canadese che non potranno organizzare una partita casalinga almeno sino al mese di luglio, questo anche nel caso in cui la lega decidesse di riprendere le operazioni.

La città di Calgary ha infatti introdotto un blocco di tutti gli eventi che resterà in vigore fino al 30 giugno, il tutto in risposta all’attuale emergenza sanitaria. La misura resterà in vigore a prescindere, questo anche se la situazione coronavirus dovesse migliorare in maniera importante.

Anche la città di Toronto ha in vigore un blocco degli eventi sino al 30 giugno, ma per ora questo non include le manifestazioni sportive.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL