Social Media HSHS

NHL

L’ex portiere NHL, Ray Emery, è morto per annegamento domenica mattina

HAMILTON HARBOR – La giornata di domenica si è chiusa con una notizia che ha scioccato il mondo dell’hockey. L’ex portiere di Senators, Flyers, Ducks e Blackhawks, Ray Emery, è deceduto nella mattinata presso il Royal Hamilton Yacht Club, nell’Ontario.

L’episodio è avvenuto attorno alle 6 del mattino, quando il 35enne – ritiratosi al termine della stagione 2015/16 – stava nuotando con degli amici. Emery si è immerso e non è più tornato in superficie.

© Andrew Collins Twitter

Sul posto sono immediatamente intervenuti i mezzi di soccorso, che non hanno però potuto salvare l’ex giocatore.

Ray Emery ha giocato le sue ultime partite nella DEL con l’Adler Mannheim, ed in carriera aveva vinto la Stanley Cup nel 2013 con i Chicago Blackhawks.



Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL