Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Lauper: “Ambrì è un paradiso, lavorerò duro ad ogni cambio”

DSC_1673

BIASCA – Al termine di una delle svariate sessioni di allenamento che i biancoblù stanno svolgendo in queste settimane a Biasca come preparazione atletica in vista della nuova stagione, abbiamo avvicinato uno dei volti nuovi di questo Ambrì Piotta, l’attaccante Adrien Lauper.

La passata stagione il 26enne di Friborgo era in forza proprio al Gotteron, con cui ha messo a segno 10 punti (5 reti) in 47 partite. In carriera il suo bottino in NLA è invece stato di 67 punti in 422 incontri.

Adrien Lauper, nelle interviste dopo aver firmato il tuo contratto per l’Ambrì hai affermato di essere molto contento di poter lavorare con questo staff tecnico, come mai?
“Conosco Pelletier da molto tempo, è stato mio allenatore a Friborgo per quattro stagioni. So esattamente che tipo di persona è e come lavora, mi piace il suo modo di approcciarsi all’hockey e sono contento di ritrovarlo qui ad Ambrì”.

L’anno scorso avete affrontato i biancoblù nei playoff ed avete potuto constatare che manca una certa esperienza… Pensi di poter dare una mano in questo senso?
“Sicuro, spero di poter portare qualcosa che è mancato loro l’anno scorso. Nella mia carriera ho disputato solo una volta i playout, dunque se posso mettere la mia esperienza a disposizione della squadra benvenga”.

DSC_1869

Guardando le tue caratteristiche sembra chiaro che ricoprirai il ruolo lasciato libero dalla partenza di Reichert, ti senti pronto?
“Spero di riuscire a fare anche meglio. Non ho le capacità per segnare quaranta reti, ma entrerò ad ogni cambio per lavorare duro, chiudere i check e dare il mio contributo”.

Abbiamo visto nei social network che hai spesso sottolineato il tuo apprezzamento per quanto hai trovato qui in Ticino sinora, ti sei ambientato bene?
“Le persone in Ticino sono davvero cordiali ed accoglienti, così come la squadra. Mi sono inserito molto bene e ho molto piacere nel trascorrere del tempo con coloro che ho conosciuto finora, nonostante non abbia ancora incontrato tutti i giocatori. Ambrì è veramente un piccolo paradiso per me”.

Studente universitario in Scienze della Comunicazione all'USI, segue giornalmente lo sport a 360°. Si occupa principalmente delle interviste, seguendo da vicino l'Ambrì Piotta.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta