Social Media HSHS

Nazionale

La Svizzera U18 batte all’overtime la Lettonia nel debutto Mondiale

12970988_10154030675890900_3015250095448604046_o
(IIHF Facebook)

GRAND FOLKS – È iniziata con il piede giusto l’avventura della Svizzera U18 di Thierry Paterlini, che nella prima uscita al Mondiale di categoria a Grand Folks è riuscita a battere per 5-4 all’overtime la Lettonia.

La rete decisiva è stata messa a segno in powerplay dal 17enne talento dello Zugo, Dominik Volejnicek, che ha così risolto una sfida in cui le due squadre si sono risposte colpo su colpo, senza che nessuna delle due sia mai riuscita ad avere più di una rete di scarto.

La segnatura risolutrice è stata l’unica fatta registrare in powerplay. I lettoni dopo tre minuti di gioco sono passati in vantaggio, ma nei primi quattro minuti del periodo centrale Alex Simic ha messo a segno una doppietta che ha ribaltato lo score, sfruttando sulla prima segnatura l’assist del bianconero Elia Riva.

Meno di due minuti dopo la Lettonia aveva però ritrovato il pareggio, mentre il provvisorio 3-2 per la Svizzera è arrivato a soli 16 secondi dalla fine del periodo centrale grazie a Tobias Geisser, difensore anche lui nell’organizzazione dello Zugo.

Il “ping pong” nel punteggio è continuato anche nel terzo tempo. Il pareggio lettone è arrivato puntale, così come il nuovo vantaggio rossocrociato – a segno Philipp Kurashev – e nuovo pareggio avversario sul 4-4 a sei minuti dalla terza sirena.

Tutto si è poi risolto come detto all’overtime, al termine di un match che ha visto anche Nico Hischier ottenere ben tre assist. La Svizzera ottiene così i primi due punti del torneo, in attesa di affrontare la Russia venerdì sera.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Nazionale