Social Media HSHS

Nazionale

La reazione nel finale non basta, la Svizzera chiude a zero punti un deludente Mondiale

© SIHF.ch | IIHF.com

EDMONTON – Si è concluso nella notte di mercoledì il Mondiale della Svizzera U20, battuta per 5-4 dalla Germania e dunque condannata all’ultimo posto nel Gruppo A, che fortunatamente quest’anno non mette in pericolo la permanenza nella massima categoria.

I ragazzi di Marco Bayer hanno trovato una reazione d’orgoglio nel terzo tempo, quando sono riusciti a rimettere in discussione una partita che dopo due periodi li vedeva sotto per 4-0.

Lo sforzo con quattro reti nel terzo tempo non è però bastato, ed anche un pareggio nei secondi finali non sarebbe comunque stato sufficiente per evitare l’eliminazione dalla corsa alla prossima fase del torneo, visto che per superare la stessa Germania ci sarebbe voluta una vittoria entro i 60 minuti.

La Germania ha così conquistato per la prima volta nella sua storia un posto nella fase ad eliminazione diretta, mentre i rossocrociati chiudono con un deludente bilancio di zero punti ed appena cinque reti segnate in quattro partite.

Anche in questa occasione la Svizzera ha mancato alcune grandi occasioni da rete, sottolineando così una mancanza di concretezza che ha caratterizzato anche il resto del torneo.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Nazionale