Social Media HSHS

NHL

La pista dei Flames sarà pronta per la stagione nonostate l’inondazione

Scotiabank Saddledome

CALGARY – La pista dei Calgary Flames, lo Scotiabank Saddledome, è da qualche giorno coperto d’acqua sino alle prime 8 file di seggiolini che compongono la tribuna in seguito ad un allagamento. Stando però a quanto riferito dal presidente dei Flames, Ken King, l’infrastruttura verrà completamente ripulita e sarà pronta in tempo per l’ingaggio d’inizio della stagione 2013/14, previsto per ottobre.

“Saremo pronti per iniziare la stagione”, ha affermato King nella giornata di sabato durante una conferenza stampa in cui sono state discusse le conseguenze delle inondazioni che hanno trovolto l’Alberta e che hanno costretto all’evaquazione di oltre 100’000 persone.

L’arena, non proprio nuovissima, è però attualmente riempita da milioni di litri d’acqua, e zone come gli spogliatoi rischiano di dover essere completamente rinnovate.

Il processo di ristrutturazione inizierà non appena le acquee si saranno ritirate, e si spera di poter evitare di sostituire elementi fondamentali dell’impianto come le Zamboni, il sistema di raffreddamento del ghiaccio e gli schermi giganti presenti nell’arena.

Di seguito qualche immagine dello Scotiabank Saddledome al momento attuale.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL