Social Media HSHS

NHL

LA Kings e Galaxy ospiti del presidente alla Casa Bianca

164688191_10_slide(NHL.com)

WASHINGTON D.C. – Quella di martedì è stata una giornata prestigiosa ed importante per la città di Los Angeles, ma anche per tutto il sud della California. Infatti i vincitori del titolo della Major Soccer League, i Galaxy, e i vincitori della Stanley Cup di National Hockey League, i Kings, sono stati ospiti alla Casa Bianca.

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha tenuto un breve discorso dinnanzi alle due formazioni, elogiando ambedue le stagioni 2012 delle franchigie californiane. Dopo essersi congratulato con i Galaxy, Obama si è soffermato alcuni minuti sui Kings, complimentandosi più volte con coach Darryl Sutter e squadra per essere riusciti a vincere la prima Stanley Cup della propria storia, e di averlo fatto dopo aver concluso la regular season all’ottavo rango.

“Rispetto ai Galaxy, la situazione dei Kings è un tantino diversa. Questi ragazzi non difendevano nessun titolo, ne erano alla ricerca” ha affermato il presidente.

Momento di gloria anche per tutti i tifosi californiani del disco su ghiaccio.

“L’America ha scoperto che ci sono fans straordinari anche nel sud della California” ha scherzato Obama.

I Galaxy di Landon Donovan e i Kings di Dustin Brown hanno reso omaggio al presidente, peraltro grande sostenitore dei Chicago Blackhawks, offrendo ad Obama maglie delle rispettive franchigie con tanto di nome stampato sul retro.

Durante il proprio discorso, Barack Obama si è anche congratulato con i Kings per la vittoria ottenuta la sera precedente contro i Chicago Blackhawks, sostenendo di essere al corrente della difficoltà che le squadre di NHL oggigiorno incontrano nello sconfiggere la squadra dell’Illinois. Coach Darryl Sutter a quel punto si è lasciato sfuggire un sorriso ricco di soddisfazione.

Molti giocatori dei Kings hanno twittato riguardo a questa entusiasmante esperienza.

Il centro Anze Kopitar ha così commentato prima dell’arrivo di Obama la sua giornata alla Casa Bianca:

“Meeting the most powerful man in the world today… #heartbeatisabithigher” – “Sto per incontrare l’uomo più potente del mondo…cuore a mille”

Mentre l’estremo difensore Jonathan Quick ha scritto:

“Had a great time at the @WhiteHouse, back to work now, off to #stlouis” – “Grande giornata alla Casa Bianca. Torniamo al lavoro adesso, pensando a St. Louis”

Redattore. Axl Stadler si occupa in particolar modo della copertura post partita delle partite dell'HC Ambrì Piotta. Laureato in Scienze della Comunicazione all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL