Social Media HSHS

Mondiali 2019

La Gran Bretagna si salva all’overtime e condanna la Francia! Lettonia fuori dai playoff

Diversi i verdetti nella penultima giornata dei gironi, con pure la sorpresa britannica che mantiene il suo posto nel Mondiale maggiore a scapito della Francia di Bozon. Lettonia fuori dalla corsa

© IIHF.com | Matt Zambonin

KOSICE – La prima “finale” spareggio per evitare la retrocessione nella Division 1 ha visto in sfidarsi le ultime due squadre del Gruppo A, la Francia di Bozon e la Gran Bretagna.

Ebbene, a mantenere il posto nella divisione mondiale principale è, un po’ a sorpresa, la Gran Bretagna! Obbligati a vincere, gli inglesi hanno fatto loro l’unica sfida che alla fine contava dopo 6 sconfitte, condannando mestamente i francesi alla Divisione 1.

Sembrava che i Bleus potessero avviarsi verso una facile vittoria e condannare i brittannici, dopo un primo periodo chiuso a reti inviolate e un secondo in cui però tre reti dei galletti hanno fatto una prima differenza.

Rech con una doppietta e Treille, tra il 23’36 e il 27’31 hanno infatti portato la squadra di Bozon sul 3-0, ma gli isolani non si sono certo dati subito per vinti. La risposta è arrivata ancora prima della seconda pausa, con il 3-1 di Dowd e il 3-2 di Hammond, reti che hanno riportato sotto la Gran Bretagna e mosso più di un dubbio tra i francesi.

Difatti già al 45′ la Gran Bretagna ha trovato il modo di completare la rimonta sul 3-3 con Farmer in un terzo tempo ad alta tensione, per poi esplodere di gioia dopo la rete di Davies dopo 2′ di overtime. Per la Gran Bretagna una missione compiuta un po’ a sorpresa, mentre per una Francia vogliosa di crescita la relegazione è sicuramente un fallimento.

BRATISLAVA – Obbligata a vincere per sperare ancora nella qualificazione ai quarti di finale, la Lettonia ci ha creduto fino all’ultimo, tanto che Darzins e compagni hanno persino tolto il portiere nel finale sul 4-4, subendo però il 5-4 di Rasmussen che li ha definitivamente condannati a stare fuori dai playoff.

Iniziata con la rete di apertura di Pettersson, la sfida ha mantenuto canoni di equilibrio ed incertezza, continuati con il pareggio di Burkarts e il nuovo vantaggio di Adrian Kempe.

Ancora Burkarts in apertura di terzo periodo ha rimesso in parità la sfida sul 2-2 e solo un minuto e mezzo più tardi Jaks è riuscito pure a ribaltare la situazione, ma la Lettonia la sua frittata la stava ancora preparando.

Tra il 49’00 e il 50’09 infatti, la Svezia ha trovato il modo di riportarsi sopra nel punteggio, con l’uno-due ad opera di Lander e Hornqvist. Mai datisi per vinti, i lettoni sono riusciti a risalire la china ancora con Burkarts – il quale ha completato la sua personale tripletta – prima però del citato finale in cui gli svedesi hanno spento ogni lumicino di speranza per gli uomini di Bob Hartley.

Le qualificate del Gruppo B sono quindi Russia, Svezia, Cechia e Svizzera, resta ancora da definire in quale ordine.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Mondiali 2019