Social Media HSHS

Altro

La ECHL ha deciso: 20 partite di squalifica per un episodio avvenuto in aprile

La lega nordamericana si è finalmente espressa su un controverso episodio che da tempo era rimasto in sospeso

Meglio tardi che mai. La ECHL ha annunciato una sospensione di 20 partite per un fatto avvenuto lo scorso mese di aprile, quando il difensore di Kalamazoo, Ben Wilson, aveva ripetutamente colpito con dei cross check un avversario sul ghiaccio durante un match di playoff contro Toledo.

Wilson era stato punito con una penalità di cinque minuti e di partita, ed il suo caso era poi stato messo in “stand by” costringendolo a guardare dalla tribuna le cinque altre sfide giocate nel post season dalla sua squadra. Il giocatore sarà dunque squalificato per le prime 15 uscite del prossimo campionato.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Altro