Social Media HSHS

Roller

ll cuore del Roller Club Biasca stavolta non basta, la spunta il Dornbirn

BIASCA – Il Biasca avrebbe certamente voluto terminare questo tribolato 2019 in bellezza, rilanciando una stagione più complicata del previsto, con l’aggancio al 4° posto. La sconfitta, patita ai supplementari, contro la compagine austriaca del Dornbirn, ha invece confermato tutte le difficoltà che i ragazzi di Orlandi stanno incontrando in questo campionato.

La partita tuttavia è sin da subito in discesa per Ruggiero e compagni, con Scanavin che, splendidamente servito davanti al portiere da Orlandi, porta in vantaggio i padroni di casa.

I biaschesi sembrano in pieno controllo del match e, galvanizzati dalla rete, si creano una serie incredibile di occasioni per raddoppiare, senza però riuscirci. In una delle rare ripartenze il Dornbirn, contro l’andamento del gioco, sigla il pareggio con Hagspiel. La rete lascia il segno nella testa dei ticinesi che, ancora frastornati, subiscono anche il sorpasso 63 secondi più tardi. Il Biasca cerca una reazione, ma il palo nega il 2-2 a Orlandi prima della pausa.

Nella ripresa i campioni in carica cercano di sfruttare la loro caratteristica migliore: le emozioni; mettendo in campo tutta la grinta che, in questa stagione si è vista solo a sprazzi.

Inizialmente sono ancora i ferri a negare il gol ai padroni di casa, poi una bella triangolazione Orlandi, Ruggiero, Scanavin non si concretizza. Il Dornbirn fallisce, a due riprese, l’occasione per allungare su rigore e, poco più tardi Gregorio Boll riesce a realizzare il meritato 2-2. Nonostante si giochino i restanti 14 minuti praticamente a una porta sola, il fortino del Dornbirn resiste fino al 50°.

Nel primo tempo supplementare gli ospiti passano a condurre nuovamente con una bella azione corale che permette a Gomez di siglare il 2-3. La reazione di Gregorio Boll è immediata, ma questa volta è l’asta a impedire la rete. I padroni di casa si gettano disperatamente in avanti e a pochissimi secondi dalla fine uno strepitoso intervento del portiere ospite mantiene invariato il punteggio e regala la vittoria ai suoi.

Il Biasca si congeda quindi dal proprio pubblico con una sconfitta, tuttavia l’attitudine mostrata nelle ultime partite è quella giusta. Il 4° posto, sinonimo di playoff, dista solamente due punti, per raggiungerlo però sarà indispensabile unire alla ritrovata attitudine quell’efficacia che solo qualche mese fa aveva permesso a questi ragazzi di inanellare una serie impressionante di vittorie.

A cura di Marco Maggini

Click to comment
Pubblicità

Partner

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Roller