Social Media HSHS

Interviste

Kapanen: “Dobbiamo imparare ad alzare l’energia senza aspettare lo stimolo di un gol”

Il coach sulla sconfitta nel derby: “Sapevamo cosa aspettarci dall’Ambrì ma nonostante questo non ci siamo fatti trovare pronti. Alla fine ci siamo costruiti una chance per vincere, ma della prima metà non siamo contenti”

LUGANO – Il Lugano alla fine il secondo derby stagionale avrebbe pure potuto vincerlo, ma anche se fosse stato il caso è chiaro che quella messa in pista martedì dai bianconeri non può essere una ricetta di successo.

“Non sono contento di come abbiamo giocato la prima metà di partita, sapevamo esattamente cosa aspettarci dai nostri avversari”, ha spiegato coach Sami Kapanen a fine incontro. “L’Ambrì non ha deluso, loro hanno lavorato duramente e si sono fatti trovare pronti nelle battaglie 1-contro-1, con un’energia a cui non abbiamo saputo inizialmente rispondere”.

Le cose sono però andate meglio una volta che vi siete sbloccati…
“Effettivamente sì, una volta segnato il primo gol abbiamo trovato un po’ di energia e siamo migliorati a livello collettivo, e durante la seconda pausa ci siamo detti che in una maniera o nell’altra avremmo raddrizzato questa partita. Così è successo, ci siamo costruiti una possibilità di vittoria e non posso chiedere molto di più alla mia squadra”.

Ci sono infatti un paio di chance su cui recriminare durante il supplementare…
“All’overtime abbiamo effettivamente avuto diverse opportunità, e considerando il nostro bilancio ai rigori – 2 segnati su 19 tentativi – con il senno di poi ci sarebbe quasi da chiedersi se non valesse la pena togliere il portiere per cercare di vincere ai supplementari (ride, ndr)”.

Quali conclusioni si possono trarre dunque da questa sfida?
“Non stiamo muovendo le gambe abbastanza, ma complessivamente credo che ci siamo costruiti abbastanza chance per vincere… Siamo probabilmente confrontati con una fatica più mentale che fisica, a volte non sembriamo molto freschi ed abbiamo bisogno di uno stimolo… Infatti spesso quando arriva un gol si vede un miglioramento generale. Dobbiamo però anche essere capaci di alzare il nostro livello di energia senza attendere una rete”.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Interviste