Social Media HSHS

AHL

Jensen segna ma nessuno se ne accorge, la vittoria arriva in ritardo

fantasma

I tifosi che erano presenti alla Van Andel Arena erano pronti ad assistere agli shootout nella sfida AHL tra Grand Rapids Griffins e Lake Erie Monsters. Dopo un’attesa di alcuni minuti, invece, sono stati informati che i Griffins avevano in realtà già vinto la partita durante l’overtime, in seguito ad un gol “fantasma”.

Infatti, dopo un paio di minuti nel corso del supplementare, il difensore Nick Jensen aveva lasciato partire un violento slapshot in direzione del portiere Brad Thiessen, che aveva inizialmente dato l’impressione di aver battuto il portiere.

Gli arbitri non avevano però segnalato la rete, ed in molti hanno pensato che il tiro fosse andato a lato oppure che avesse scheggiato la traversa. In realtà, come mostra il replay, il disco è passato attraverso la rete bucata, lasciando tutti nel dubbio!

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in AHL