Social Media HSHS

Coppa Svizzera

In Coppa Svizzera vincono le squadre di Swiss League, fuori Berna e Zugo

Nei quarti il Rapperswil ha eliminato la squadra di Kreis, mentre l’Ajoie ha battuto i Tigers. Al Bienne il derby bernese, Ginevra fermato a Davos

(PPR/Juergen Staiger)

Con il campionato fermo fino al weekend si sono completati i quarti di finale di Coppa Svizzera, con due squadre di Swiss League ancora in gara contro le rimanenti sei di National League.

Ebbene, le due di categoria inferiore hanno piazzato la “sorpresa” (virgolettato perché in questo torneo le sorprese sono molto frequenti…) con l’Ajoie capace di piegare il Langnau all’overtime per 4-3 grazie alla rete del giovane ginevrino Auguste Impose.

L’altro colpo lo ha piazzato il Rapperswil, il quale, dopo aver già eliminato il Lugano negli ottavi di finale per due anni di fila, ha fatto fuori lo Zugo con un netto 5-1, nonostante i Tori presentassero praticamente la formazione titolare di campionato.

Nelle altre due sfide il Bienne ha eliminato il Berna per 5-3 nel derby, mentre il Davos ha battuto il Ginevra per 4-1 davanti ai 1’800 spettatori della Vaillant Arena.

Con le squadre ticinesi fuori dalla Coppa, da venerdì si torna a respirare aria di campionato, con l’Ambrì Piotta proprio nei Grigioni per affrontare il Davos, mentre alla Resega sarà ospite lo Zugo. Per il torneo di Swiss League i Ticino Rockets accoglieranno a Biasca il La Chaux-de-Fonds.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa in particolar modo della copertura di tutto ciò che ruota attorno all’HC Lugano e alla NLA.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Coppa Svizzera