Social Media HSHS

Inline

Il Sayaluca scaccia il fantasma Bienne Seelanders

Mauricette Schnider

I giocatori del Sayaluca hanno affrontato la propria bestia nera, il Bienne Seelanders, da cui negli ultimi anni sono sempre stati battuti in quel di Bienne. In una partita dove conta soprattutto l’esperienza, sono stati i giovani a mettersi in mostra.

Prima rete in LNA per il giovanissimo Daniel Bernasconi, che all’11esimo ha portato in vantaggio il Sayaluca. Nel secondo tempo i padroni di casa hanno ribaltato la situazione sul 2 a 1. Nel periodo conclusivo il giovane portiere ticinese, Brendan Pozzi, autore di una partita semplicemente perfetta, ha definitivamente chiusa la saracinesca, mentre Raffaele Meli e Gabriele Falconi, quest’ultimo abituato a realizzare reti pesanti, hanno regalato la vittoria al Sayaluca sul punteggio di 3 a 2.

Un’altra iniezione di fiducia per i luganesi, frutto di una grande prestazione di squadra, che con il vento in poppa si apprestano ad ospitare, venerdì 20 aprile alle 20.00 tra le mura del Palamondo di Cadempino, i cugini del Malcantone, che invece stanno attraversando un’indubbia crisi.

Infatti, gli uomini di Renzo Ricci sono stati sconfitti anche dal Bienne 90 sul punteggio di 9 a 5. I malcantonesi sono rimasti in partita per metà gara prima di cedere il passo ai bernesi che nel periodo centrale hanno creato il vuoto, nonostante la tripletta di un generoso Patrick Frisberg.

Dopo l’ennesima sconfitta, aria pesante per il Malcantone che resta il fanalino di coda con 1 solo punticino in 4 partite. Il derby però, si sa, è una partita a sé e spesso rappresenta un’occasione d’oro per dare uno scossone alla propria stagione, anche se il Sayaluca, saldamente in testa alla classifica, non sarà certamente incline a fare sconti a nessuno! Domenica 22 aprile, il Malcantone si recherà in casa del Bienne Seelanders per cercare di strappare altri preziosi punti.

Continua a vivere il proprio sogno il neopromosso Novaggio Twins, che sabato scorso ha vinto e convinto sulla pista del Rothrist, finora l’unica squadra ad aver battuto il Sayaluca.

Grazie ad una difesa di ferro, capitanata da un’irresistibile Damien Giubbini tra i pali, Alan Baggiolini e compagni hanno gestito perfettamente tutto l’incontro. In rete con regolarità, il Novaggio Twins è passato al secondo riposo avanti per 3 a 0, prima di subire l’unica rete all’inizio del periodo conclusivo.

Un sussulto, che non è bastato agli argoviesi per lanciare un’anacronistica rimonta. Grazie a questa vittoria, i malcantonesi balzano al quarto posto in classifica e nel “Doppelspiel” del prossimo fine settimana, affronteranno dapprima in trasferta il Bienne Seelanders, poi domenica alle 14.30 sulla pista di Novaggio, i giurassiani del Buix.

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment

Altri articoli in Inline