Social Media HSHS

Roller

Il Roller Club Biasca vince in rimonta a Thun, sabato scontro al vertice con il Diessbach

THUN – Confrontati al modesto Thun, i ticinesi hanno dovuto dare fondo a tutte le loro energie per venire a capo della formazione bernese, in una partita caratterizzata da ben 11 rigori (!).

Ad aprire le marcature sono i padroni di casa dopo 11 minuti, grazie al tipico gol con aggiramento di porta. Il pareggio degli ospiti arriva con un’autentica magia di Gregorio Boll, abile a superare il portiere con il classico “alza e schiaccia”, dopo aver anch’egli aggirato la gabbia.

I padroni di casa allungano poi nella ripresa fin sul 3-1, grazie dapprima ad un gran tiro dalla distanza e poi ad una trasformazione dal dischetto, dopo che in precedenza erano stati sbagliati ben 7 rigori (di cui 4 a favore del Biasca).

Con le spalle al muro l’attuale leader del campionato si getta in avanti, ed è ancora Gregorio Boll a suonare la carica, siglando, guarda caso su rigore, la rete del 3-2 e rompendo così quella che stava diventando una sorta di maledizione.

Esattamente come una settimana fa ad Uttigen, il finale di partita è tutto di marca Biaschese: sugli sviluppi del 10° rigore di serata giunge il pareggio di Giger, prima che Orlandi regali la vittoria ai suoi, riuscendo, al quarto tentativo personale, nello speciale esercizio.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata dunque, in attesa dello scontro al vertice di sabato prossimo contro il Diessbach che completerà il trittico in terra bernese per il Biasca.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Roller