Social Media HSHS

Roller

Il Roller Club Biasca vince e si prepara al big match di sabato 16 marzo

BIASCA – Il Biasca rimane aggrappato al vertice della classifica grazie ai tre punti conquistati in casa contro il Wimmis. Il distacco dalla capolista Diessbach è ancora di due punti, che potranno essere colmati in occasione della prossima partita di campionato: sabato 16 marzo andrà di fatto in scena al Palaroller lo scontro al vertice, che può già essere definito una finale anticipata.

La vincitrice del big match concluderà infatti verosimilmente in testa la regular season e avrà la sicurezza del vantaggio del fattore pista in occasione delle semifinali e della finale, che mai come quest’anno potrà essere determinante, essendo i playoff solo per le prime quattro classificate, con le semifinali al meglio delle tre partite e la finale al meglio delle cinque.

Il Biasca dovrà fare ancora a meno dello squalificato Scanavin e dovrà mantenere alta la guardia per tutti i 50 minuti. Concentrazione che in alcuni frangenti della partita di sabato scorso è venuta meno offrendo diverse occasione sul piatto d’argento alla compagine bernese, sventate dagli ottimi portieri del Biasca, Figueiredo e Tatti, che si sono alternati a difesa della porta.

Dopo un ottimo inizio e il doppio vantaggio grazie alle reti di Giger dopo trenta secondi e Orlandi nel secondo minuto, il Biasca sembra poter dilagare grazie a una manifesta superiorità tecnica, ma il gioco ritrova un certo equilibrio e dopo una rete di Gregorio Boll arriva la prima rete degli ospiti con Brand.

Orlandi con una doppietta a cavallo della pausa mette al sicuro il risultato prima di altre due reti per parte (doppietta di Wittwer per il Wimmis e reti di e Rodoni per il Biasca), che portano il risultato finale sul 7-3 per i ticinesi.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Roller