Social Media HSHS

Roller

Il Roller Club Biasca non trema e si aggiudica Gara 1 imponendosi per 6-3

BIASCA – Una vittoria, questo è quello che separa il Roller Club Biasca dal disputare la seconda finale consecutiva! Capitan Ruggiero e compagni non hanno tremato di fronte ai campioni in carica del Montreux e con una prova, certo non perfetta, ma molto solida hanno saputo compiere un primo fondamentale passo verso il passaggio del turno, imponendosi 6-3 al termine di una sfida molto più equilibrata di quanto il punteggio non dica.

Il cambio di marcia tra campionato e playoff è evidente sin dall’inizio, con entrambe le formazioni attente principalmente a non concedere spazi agli avversari. Ci vuole quindi un rigore per sbloccare l’incontro: Tatti subentra a Figueiredo per lo speciale esercizio, riuscendo a respingere il primo tiro, ma nulla può sulla conclusione seguente e così, come nelle ultime due gare di campionato, i padroni di casa vanno sotto nel punteggio.

I biaschesi non si scompongono e continuano a proporre trame interessanti senza riuscire tuttavia a scardinare la difesa ospite. È nuovamente una situazione speciale a smuovere gli equilibri tra le due squadre: sfruttando al meglio una superiorità numerica insacca la rete del pareggio, dopo una bella combinazione con Orlandi poco prima della pausa.

Nella ripresa Gregorio Boll porta in vantaggio il Biasca finalizzando al meglio una ripartenza e successivamente Orlandi trasforma il rigore concesso per il decimo fallo di squadra piazzando un allungo che si rivelerà poi decisivo nell’economia del match. Guixe riporta i romandi ad una sola lunghezza, prima con la rete del 3-2 e poi siglando il 4-3 dopo il provvisorio 4-2 di Boll, ma Orlandi si mostra implacabile dal dischetto trasformando anche il secondo rigore che vale in 5-3 e suggellando così con una doppietta il prolungamento del contratto e il compleanno.

In un finale di partita nel quale gli animi si surriscaldano, Boll firma la tripletta che fissa il risultato sul 6-3. In vista dell’importantissima sfida di ritorno i campioni in carica saranno privi di Flavio Silva espulso, mentre i biaschesi dovrebbero poter contare nuovamente sul vicentino Scanavin, costretto a saltare gara 1 per un infortunio muscolare.

Gara 2 andrà in scena sabato 27 aprile, in quanto il campionato lascia ora spazio alla Coupe des Nations, tradizionale torneo pasquale previsto proprio a Montreux dal 17 al 21 aprile, che vedrà impegnate, oltre alla nazionale svizzera e alla squadra locale (organizzatrice della manifestazione dal 1921), Argentina (detentrice del trofeo), Spagna, Portogallo, Italia, Francia e Angola.

Da segnalare la convocazione nella nazionale svizzera che parteciperà a questo prestigioso appuntamento di ben tre prodotti del vivaio biaschese: Marzio Vanina (attualmente in forza all’Uttigen), Camillo Boll e Tiziano Tatti, tutt’ora attivi nella prima squadra locale.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Roller