Social Media HSHS

Altro

Il ritorno a Lugano rappresenta la priorità di Fredrik Pettersson?

LUGANO – Dopo la corta e negativa avventura al Torpedo Nizhny Novgorod, l’attaccante svedese Fredrik Pettersson è finalmente libero da impegni contrattuali e può ora trovare una sistemazione per il resto della stagione.

Appena ritornato sul mercato la sua “disponibilità” ha naturalmente fatto tornare sull’attenti i tifosi bianconeri, dopo che il 29enne aveva ottenuto con il Lugano 166 punti in 140 partite.

Stando a rumors provenienti dalla Svezia e ripresi anche dal Corriere del Ticino, l’ipotesi che vedrebbe Pettersson continuare la stagione in un’altra squadra KHL sarebbe tra le meno accreditate, considerando anche che non ha avuto molte opportunità di dimostrare il suo valore nella prima parte di stagione e che nessuno lo aveva “pescato” dai waivers.

Rimane invece molto più d’attualità il ritorno in SHL al Frölunda, squadra di cui aveva difeso i colori per diversi anni prima di tentare l’avventura in KHL e finire in un secondo momento a Lugano.

L’ipotesi più accreditata è però quella di un ritorno alla Resega, con lo stesso Fredrik Pettersson che avrebbe manifestato la volontà di tornare a Lugano, scenario questo che pare rappresentare la sua priorità.

Il Lugano ha però un parco stranieri già ampio e, nonostante la partenza di Sondell, l’operazione non sembra tra le più semplici. In questo senso il giornalista di Teleticino, Stefano Sala, ipotizzava su Twitter una partenza di Zackrisson per rendere possibile il ritorno dello svedese.

Per ora si ragiona sempre nell’ambito di ipotesi, ma la situazione di Pettersson sembra destinata a risolversi in tempi brevi.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Altro