Meta
Nembrini
Tipak
FSA
HeShootsHeScoores

Il presidente Quennec vuole ancora il Ginevra alla Spengler

Spengler Cup Davos: Bierdusche in der Garderobe
(Photo swiss-image.ch/Photo Andy Mettler)

GINEVRA – Il Ginevra Servette ha conquistato per il secondo anno consecutivo la Coppa Spengler e, di conseguenza, avrà la possibilità di difendere il titolo partecipando al torneo davosiano anche nel 2015.

Alcuni membri del comitato del club granata vorrebbero però vedere la loro squadra rinunciare ad una terza partecipazione, così da permettere ad altri di partecipare, con la Tribune de Genève che ha chiamato ancora in causa i nomi di Ambrì Piotta e Lugano.

Il presidente Hugh Quennec, però, si è dichiarato favorevole ad una terza partecipazione consecutiva alla Spengler: “Il Ginevra vuole vincere tutte le partite che gioca, ma guardando agli avversari di quest’anno possiamo dire di avere fatto qualcosa di straordinario. Difendiamo il nome della città di Ginevra, che è di caratura mondiale”.

Vi è poi da considerare gli introiti ed il premio per aver conquistato la coppa, che permettono al club di coprire i vari costi generati dalla partecipazione e di intascare anche un piccolo bonus. “Stiamo già aspettando l’invito per la prossima edizione – ha concluso Quennec – è sempre un onore… Se dovessimo rifiutare, sarà davvero a malincuore!”.

Andrea Branca

Fondatore ed amministratore, Andrea è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media.