Social Media HSHS

Inline

Il Novaggio Twins gioca con il fuoco, scattano i playoff in LNA!

“Tutto è bene quel che finisce bene”, si sono detti i giocatori del Novaggio Twins, che in Gara 1 dei quarti di finale, contro il modesto Zofingen, hanno rischiato grossissimo.

Avanti per 2 a 0, i ticinesi si sono fatti recuperare sullo scadere del primo tempo. Complice la giornata no e le polveri bagnate degli sniper malcantonesi, lo Zofingen è addirittura passato in vantaggio all’inizio del periodo conclusivo. Per fortuna ci ha pensato il miglior marcatore dei Twins, Federico Poma, a realizzare dapprima la rete del pareggio e poi a regalare la vittoria dei suoi nei tempi supplementari, inchiodando il punteggio sul 4 a 3 finale.

“Dovevamo chiuderla prima”, esclama l’insoddisfatto coach Alessio Antonietti, che riguardo a Gara 2, prevista sabato prossimo sulla pista dello Zofingen aggiunge: “Dobbiamo tornare a giocare come ad inizio stagione!”.

In LNA l’ultimo turno della stagione regolare ha regalato due belle vittorie a Malcantone e Sayaluca, che hanno avuto la meglio rispettivamente sul Rothrist e sul La Broye. Due partite giocate ad alti livelli e ad un ritmo forsennato, preludio ottimale per gli imminenti playoff.

Il Malcantone ha fatto valere la propria preparazione fisica e mentale, senza incappare in cali di concentrazione e riuscendo ad imporsi sul punteggio di 4 a 3. Il Malcantone conclude la stagione regolare al quarto posto e se la vedrà sabato prossimo alle 19.00 sulla pista di Cassina d’Agno, contro il Bienne 90, per gara 1 dei quarti di finale di playoff.

“Siamo pronti”, afferma il coach Renzo Ricci, che vuole iscrivere il suo nome nella storia della società, centrando l’inedito traguardo delle semifinali. Unico cruccio: gli infortunati. “Spero di recuperarli tutti entro sabato, perché se siamo al completo possiamo giocarcela con chiunque!”, ha dichiarato.

Playoff anche per il Sayaluca, che dopo aver battuto il La Broye per 4 a 7, si conferma al terzo posto e affronterà subito un pezzo grosso dell’inline hockey Svizzero, il Givisiez.

I vicecampioni Svizzeri in carica hanno disputato una stagione in chiaroscuro, concludendo al sesto posto. Forti di un powerplay molto insidioso e di un ottimo stratega alla transenna, il plurititolato Laurent Rigolet, i friborghesi sanno come impensierire i motivatissimi ticinesi. Scontro in famiglia per il miglior marcatore del Sayaluca, Davide Sundermann, che sfiderà il fratello Fabrizio che milita invece nel Givisiez. “Quest’anno giochiamo con meno pressione, ma è chiaro che questo è il peggior avversario che ci poteva capitare ai quarti!”.

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline