Social Media HSHS

Lugano

Il Lugano torna in pista con Bertaggia, il Losanna ritrova Fischer

Dopo la pausa dedicata alle nazionali, torna finalmente protagonista il campionato di NLA, pur solamente con la partita che vedrà affrontarsi a Malley il Losanna ed il Lugano.

Dopo lo scossone dato dal cambio di allenatore, i bianconeri cercheranno di riprendere seriamente il filo del discorso a livello di risultati, dopo il “promettente passo falso” a Ginevra nell’ultima uscita. Per la sfida di martedì Doug Shedden potrà avvalersi per la prima volta dei servigi del giovane Alessio Bertaggia, al rientro dopo l’infortunio rimediato a Davos lo scorso 20 ottobre.

In allenamento, come precisa il Corriere del Ticino, si è visto anche Daniel Manzato, mentre rimarrà indisponibile Jannick Steinmann. In dubbio anche Ulmer, il quale è alle prese con un’influenza intestinale, mentre tutti i giocatori impegnati con le rispettive selezioni nazionali saranno a disposizione.

Sempre stando al CdT, la prima linea sarà formata da Sannitz al centro di Brunner e Klasen, mentre il discusso Martensson dirigerà il blocco di Hofmann e Pettersson. Il finlandese Filppula fornirà dunque supporto a Walker e Reuille, mentre l’ultimo terzetto sarà quello composto da Bertaggia, Romanenghi e Morini.

Il posto vacante di 13esimo attaccante dovrebbe essere affidato a Luca Fazzini, mentre Kostner finirà di conseguenza in sovrannumero.

Sul fronte del Losanna, i vodesi recupereranno il difensore Yannick Fischer, il quale si è lasciato alle spalle una commozione cerebrale ed è ora pronto a giocare. Sempre infortunati invece Herren, Bång e Rytz.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano