Social Media HSHS

Lugano

Il Lugano ritrova Cunti e Ronchetti, alcuni cambiamenti in vista di Langnau

LUGANO – Dopo le due vittorie nel derby, il Lugano è tornato a marciare sul posto alla Bossard Arena, dove i bianconeri si sono resi protagonista di una prestazione spenta sul fronte offensivo, che è costata alla truppa di Ireland il secondo posto in classifica nello scontro diretto contro lo Zugo.

Nella sfida di martedì i bianconeri hanno perso Wellinger, assente anche nell’allenamento di giovedì e verosimilmente out almeno per la sfida di venerdì sera a Langnau.

Il Lugano potrà però tornare a contare su Ronchetti, il quale ha giostrato in allenamento con Kpaghai… Verosimilmente il primo rivestirà il ruolo di settimo difensore, mentre il secondo finirà in sovrannumero.

Sul fronte offensivo torna invece a disposizione Cunti, piazzato al centro della quarta linea in compagnia di Romanenghi e Walker.

Fazzini è invece stato provato in terza con Sannitz e Bertaggia, mentre Brunner è salito in seconda al fianco di Hofmann e Lapierre. Nessuna novità invece per il primo terzetto, sempre composto da Bürgler, Lajunen e Klasen.

L’unico dubbio riguarda Morini e Reuille, visto che i due si giocheranno il ruolo di 13esimo attaccante… Semper indisponibile il difensore Stefan Ulmer.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment

Altri articoli in Lugano