Social Media HSHS

Lugano

Il Lugano prende posizione in merito alle notizie di malversazioni nel settore ticketing

LUGANO – In merito a quanto pubblicato in data odierna sul settimanale Il Caffè e ripreso in seguito da altre testate giornalistiche, l’Hockey Club Lugano desidera precisare quanto segue.

Sono recentemente emerse discordanze nell’ambito delle usuali analisi effettuate dal club sul numero di biglietti e abbonamenti venduti. La società ha pertanto logicamente avviato le necessarie verifiche per individuare l’origine e la causa di tali discrepanze.

I primi riscontri hanno portato il club a separarsi da un proprio collaboratore in ragione delle divergenze sulle modalità operative poste in essere da quest’ultimo mentre hanno confermato la bontà dell’attività svolta da tutti gli altri collaboratori. Soltanto al termine delle verifiche in corso il club potrà, se del caso, intraprendere ulteriori passi a tutela dei suoi interessi e di tutta la famiglia bianconera.

Contrariamente a quanto riportato nell’articolo odierno de il Caffè, nessun’altra modifica nell’organico aziendale è pertanto riconducibile alle verifiche in corso. In particolare non corrisponde al vero che il club abbia “invitato” un dipendente a interrompere il rapporto di lavoro.

Sulla fattispecie l’Hockey Club Lugano non rilascerà ulteriori dichiarazioni sino a quando non saranno terminate le predette verifiche.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano