Social Media HSHS

Lugano

Il Lugano conferma il protesto per la rete annullata a Schulmpf

senza titolo-288

LUGANO – Come riporta il sito web della RSI, il Lugano ha confermato il protesto per la rete annullata a Schlumpf nel corso del secondo tempo. Ad affermarlo è il DS, Roland Habisreutinger, il quale solleva seri interrogativi sulla maniera in cui sarebbe stato applicato il regolamento.

“Secondo la Federazione Internazionale non si può consultare il video in caso di invasione di area o di ostruzione sul portiere, ma c’è un’indicazione della NL A che permette agli arbitri di controllare il replay se pensano che il gol sia viziato da un fallo”, si legge su RSI.ch.

In quest’ottica non è ben chiaro, ma alcuni riportano un presunto fallo di Dal Pian nei confronti di Noreau, con il canadese che avrebbe protestato con i direttori di gara. Fatto sta che secondo i bianconeri il regolamento non è stato rispettato e – riporta RSI.ch – vi sarebbero addirittura le condizioni per rigiocare la partita. Scenario difficile ma possibile, insomma…

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in Lugano