Social Media HSHS

NHL

Il futuro dei Coyotes è a Glendale, pronto un cambiamento di nome

hpenix

GLENDALE – Ci sarà futuro per i Phoenix Coyotes nella città di Glendale, che dovrebbe continuare ad essere la casa della franchigia NHL, pronta per cambiare il suo nome in “Arizona Coyotes”.

Con un voto di 4-3, infatti, il consiglio cittadino ha approvato la concessione dell’utilizzo della Jobing.com arena alla cordata Renaissance Sports & Entertainment per i prossimi 15 anni ad un totale di 225 milioni di dollari. Questo permetterà a RSE di acquistare la squadra e di tenerla nella città di Glendale.

Tutto questo non conclude però completamente l’odissea di cui si sono resi protagonisti i Coyotes, visto che il contratto di RSE prevede una clausola d’uscita che può essere attivata nel caso in cui la squadra dovesse accumulare una perdita di oltre 50 milioni di dollari nell’arco dei prossimi 5 anni.

Per ora, però, l’hockey nel deserto può continuare a combattere per la sua esistenza.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL