Social Media HSHS

Lugano

Il centro canadese Ryan Spooner al Lugano per la prossima stagione

LUGANO – L’Hockey Club Lugano comunica l’ingaggio con un contratto valido per la stagione 2019/2020 del centro canadese Ryan Spooner.

Nato il 30.01.1992 a Ottawa, 180 cm. x 87 kg., left, Spooner è stato draftato nel 2010 al 2° round (45esimo assoluto) dai Boston Bruins dopo che si era messo in evidenza nella OHL con la maglia dei Peterborough Petes.

Tra il 2012 e il 2015 Spooner ha militato in parte nella NHL con i Boston Bruins, in parte nella AHL con i Providence Bruins. Nei due successivi campionati (2015/2017) è invece stato titolare fisso dei Boston Bruins, compagno di squadra tra gli altri anche di Patrice Bergeron, ricordato dai tifosi bianconeri per la sua presenza a Lugano durante il lockout del 2012.

Passato nel febbraio 2018 ai New York Rangers nel quadro di un ampio “trade” che ha coinvolto anche Rick Nash, Spooner è infine stato trasferito nell’ambito di ulteriori scambi agli Edmonton Oilers e poi ai Vancouver Canucks con cui ha disputato l’ultima parte della scorsa stagione.

Complessivamente ha giocato 329 partite di NHL con un bottino di 169 punti (48 gol,121 assist, media di circa 0.51 punti) e 186 gare di AHL con un totale di 166 punti (49 gol, 117 assist, media di circa 0.90 punti).

Centro che ama avere il disco sul bastone, dotato di un eccellente visione di gioco, Spooner dovrebbe giungere a Lugano nella prima settimana di agosto, compatibilmente con i tempi della procedura per il permesso di lavoro.

Queste le prime parole di Hnat Domenichelli, General Manager dell’HCL sul nuovo arrivato: “Ryan è un centro veloce e orientato al gioco offensivo. È negli anni migliori della sua carriera, ha 27 anni e per questo motivo siamo molto contenti di dargli il benvenuto a Lugano”.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano