Social Media HSHS

Leghe minori

Il Biasca si fa recuperare nel finale ma batte il Coira all’overtime

17

BIASCA – Forse è ancora presto per dirlo ma, dopo un inizio di stagione negativo, qualcosa sembra essere davvero cambiato nel Biasca! Superando per 5-4 il Coira, coach Pauli Jaks ha infatti mantenuto intatta la sua imbattibilità da quando si trova sulla panchina dei rossoblù, capaci di superare i grigionesi grazie ad una rete di Gregory Christen a soli 18 secondi dal termine dell’overtime!

I padroni di casa hanno anche questa volta iniziato bene la gara, spingendo immediatamente in maniera decisa verso la porta avversaria e testando a ripetizione la concentrazione dell’ottimo Sarkis. Il gol era però nell’aria e non ha tardato ad arrivare: un bellissimo tiro al volo di Juri ha infatti regalato il vantaggio ai suoi, legittimato poco dopo dal palo pieno colpito da Mattioli.

Poco male, perchè durante il secondo tempo il Biasca ha continuato a dominare il gioco sino ad arrivare sino sul 3-0 grazie ad una doppietta di Mauro Zanetti, ottenuta grazie ad una deviazione a volo e ad un bel diagonale, il tutto nel giro di 12 secondi. Un powerplay concesso nel momento sbagliato – penalizzato Isacco Dotti – ha però permesso al Coira di tornare in partita, con Holenstein che ha insaccato dopo una mischia davanti a Beltrametti.

1

Nei primissimi scampoli del terzo tempo il Biasca ristabilisce però parzialmente le distanze grazie a Christen, rete che però non salva i ticinesi da un terzo tempo da dimenticare. Molli e troppo sicuri di avere già in tasca la vittoria, i ragazzi di Jaks si fanno sorprendere in contropiede da Di Biase e, nemmeno due minuti dopo, incassano anche il 4-3 a firma di Sherrer.

In un attimo la partita cambia completamente volto ed i grigionesi prendono coraggio. Beltrametti si supera con alcuni ottimi interventi, ma il pareggio tanto temuto arriva al 55’19 al termine di una bella triangolazione ospite conclusa da Durisch.

Nell’overtime il Coira si costruisce qualche buona possibilità in powerplay, ma la difesa del Biasca riesce a resistere e, dopo una bella discesa dei fratelli Isabella, il disco arriva a Christen che risolve l’incontro con un tiro al volo. Il Biasca può così festeggiare una vittoria arrivata in maniera più sofferta del dovuto, ma che comunque regala dei segnali positivi in vista dell’impegno di sabato contro il Bülach, formazione che occupa al momento l’ultimo rango utile per la partecipazione ai playoff.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in Leghe minori