Social Media HSHS

Leghe minori

Il Biasca è ancora poco concreto e si piega 4-1 al Frauenfeld

DSC_5280

BIASCA – Continuano le difficoltà per il Biasca nel campionato di Prima Lega che, confrontato in casa alla capolista Frauenfeld, ha incassato una sconfitta per 4-1 che lascia i rossoblù nei bassi fondi della classifica in compagnia dei “cugini” del Bellinzona.

Il copione per le partite dei ragazzi di Novak sembra sempre essere lo stesso, con i ticinesi che sono in grado di macinare gioco e di costruirsi delle buone opportunità da rete, ma la mancanza della necessaria concretezza sottoporta – unita ad un po’ di sfortuna – impedisce al Biasca di conquistare punti che sarebbero fondamentali.

Dopo essere andato in svantaggio dopo 7 minuti in seguito alla rete di Robin Ganz in powerplay, il Biasca ha ottenuto il pareggio al 24′ con Mattia Bianchi, che ha superato il portiere Daniel Styger in short handed.

La vera mazzata per il morale dei locali è arrivata a soli 6 secondi dal termine del periodo contrale, quando è caduto il 2-1 ancora a firma di Ganz. L’episodio ha tolto fiducia alla squadra che, dopo aver provato a spingere per i primi 5 minuti dell’ultimo terzo, ha incassato il 3-1 che ha definitivamente chiuso l’incontro.

Da sottolineare l’ottima prestazione del portiere ospite Daniel Styger, mentre a 5 minuti dal termine Ganz ha completato l’hat trick superando Giacomo Beltrametti per il 4-1 finale.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Leghe minori