Social Media HSHS

Rockets

I Ticino Rockets vanno in bianco contro il Sierre ed escono sconfitti per 4-0

Dopo la vittoria contro i GCK Lions i biaschesi hanno affrontato un’altra futura avversaria in campionato, venendo sconfitti per 4-0. Con due reti per tempo gli uomini di Gelinas hanno fatto loro il match

SIERRE – Continua l’intenso programma di avvicinamento al campionato di Swiss League per i Ticino Rockets, impegnati martedì sera alla Graben di Sierre contro Bezina e compagni.

Con Beat Trudel portiere di partenza (a metà incontro sostituito da Marvin Kortin) i Rockets sono andati sotto nel primo tempo subendo la doppietta di Heinimann che, tra il 12’ e il 18’ si è reso protagonista portando i padroni di casa già sul 2-0 in proprio favore.

Un’altra doppietta, stavolta nel secondo periodo ma subita nel brevissimo volgere di soli 55 secondi, ha definitivamente affossato le speranze di rientrare per i ragazzi di Reinhard, con stavolta Guillaume Asselin protagonista per i vallesani, con due dispiaceri anche per Kortin.

Nessuna rete nel periodo conclusivo, così i 600 e oltre spettatori della Graben hanno potuto applaudire il successo dei neopromossi in Swiss League.

Il prossimo impegno per i Rockets è in programma il 31 agosto alla Raiffeisen BiascArena, quando Tosques e compagni affronteranno l’HC Gherdeina, formazione italiana che milita nella Alps Hockey League, seconda divisione unificata tra Italia, Austria e Slovenia.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets