Social Media HSHS

Rockets

I Ticino Rockets non riescono a fermare la nuova capolista, vince l’Ajoie per 4-1

BIASCA – Nulla da fare per i Ticino Rockets al cospetto della capolista Ajoie, con Casserini e compagni che sono scesi a Biasca per imporsi con il risultato di 4-1.

La sfida non è però stata delle più semplici per gli uomini allenati da Gary Sheehan, visto che i rossoblù si sono presentati in pista con la giusta attitudine e con tanta voglia di creare la sorpresa.

Andati in vantaggio con una bella rete di Clarence Kparghai, i Rockets hanno mantenuto il vantaggio sino alla mezz’ora, quando però l’Ajoie ha ribaltato la situazione nel giro di 68 secondi con Fabio Arnold e l’ex biancoblù Alain Birbaum.

In pista con Stefan Müller tra i pali e rinforzati dalla presenza di Johnny Kneubuhler, i Rockets hanno cercato di trovare il pareggio, ma nulla hanno potuto sul 3-1 firmato al 47’11 da Jan Petrig. Già decisa nel risultato, la sfida è andata agli archivi con la quarta rete ospite di Steven Macquat.

Il percorso dei Ticino Rockets continuerà ora con due altre partite casalinghe, la prossima martedì sera contro l’EVZ Academy.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets