Social Media HSHS

Rockets

I Ticino Rockets lottano ma sono sconfitti dal Turgovia

Jan Cadieux è costretto a schierare una formazione d’emergenza viste le numerose assenze, ma i Rockets tengono testa al Turgovia. Unica rete per i biaschiesi di Yoan Massimino

BIASCA – Nel penultimo impegno casalingo alla Raiffeisen BiascArena, i Ticino Rockets sono stati sconfitti per 4-1 dal Turgovia, formazione che occupa il quinto rango di Swiss League.

Con soli 3 centri e 6 difensori a disposizione, dovendo fare a meno anche dello squalificato Mauro Juri e dell’infortunato Jason Fritsche, coach Jan Cadieux ha affrontato la squadra di Stefan Mair con Vedova quale secondo centro, mentre in porta ha preferito Connor Hughes a Stefan Müller.

La gara è rimasta pressoché equilibrata sul piano del punteggio fino praticamente al terzo tempo, con il risultato rimasto sempre in bilico.

Primo tempo che è stato caratterizzato da tre power play non sfruttati dai ragazzi di casa, ma a sbloccare la situazione ci ha pensato Yoan Massimino in entrata di periodo centrale, servito da Aronne Pagnamenta.

La reazione del Turgovia è passata dal bastone dell’ex biancoblù Adrian Brunner, capace di pareggiare la sfida praticamente a metà partita e, su un successivo power play ospite (espulso Tosques) gli ospiti si sono poi portati in vantaggio a soli 7 secondi dal 40′ grazie ad Eric Arnold, in combutta proprio con Brunner.

La reazione dei Rockets nel terzo tempo non ha portato a nessuna rete nonostante il gran numero di tiri verso Schwendener e diversi power play in favore di Vedova e compagni e, anzi, sono stati gli uomini di Mair a trovare altre due reti, ancora con Adrian Brunner e Andri Spiller a fissare il risultato sul 4-1 finale per gli ospiti.

Il prossimo impegno dei Rockets sarà per l’ultima apparizione stagionale sul ghiaccio di casa quando (domenica 11 febbraio alle 17.00) è atteso l’EVZ Academy.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets