Social Media HSHS

Rockets

I Ticino Rockets cedono il passo anche al Sierre, rossoblù in crisi nera

Anche in casa della neopromossa Bionda e compagni incappano in una nuova sconfitta, venendo superati in classifica proprio dai vallesani. La squadra di Reinhard non trova la vittoria ormai da un mese esatto

SIERRE – Continua la serie nera dei Ticino Rockets, che a Sierre hanno incassato la loro ottava sconfitta consecutiva.

Contro Bezina e compagni (che non vincevano da nove incontri) non è bastata la rete di apertura firmata da Marco Cavalleri, arrivato con la formula del try-out dai Granby Inouk, formazione del campionato juniori del Quebec.

Il ventenne svizzero-olandese ha portato in vantaggio i rossoblù dopo 8’31, pochi secondi dopo essere rientrato da una penalità, ma Arnaud Montandon ha saputo pareggiare i conti verso lo scadere del primo periodo.

Privet ha insaccato il gol che si è poi rivelato decisivo già al 25’ e fino al 59’22, quando Castonguay ha infilato il 3-1 nella gabbia lasciata vuota da Beat Trudel per far spazio a un sesto uomo di movimento, nessuno ha saputo cambiare ulteriormente il risultato, nonostante le numerose penalità cadute nel periodo conclusivo.

I Rockets vedono così allungarsi la striscia negativa di risultati dopo un inizio di campionato promettente, e con la sconfitta nello scontro diretto lasciano strada al Sierre per adagiarsi all’ultimo posto in classifica con otto punti.

Il divario da colmare per uscire dalla zona di finale playout non è incolmabile, tenendo conto che siamo a nemmeno un quarto della regular season, ma i ragazzi di Reinhard dovranno trovare al più presto le contromisure per fermare l’emorragia di risultati.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets