Social Media HSHS

Rockets

I Rockets tengono duro, ma alla distanza vince l’Ajoie

La squadra rivierasca ha tenuto il risultato sullo 0-0 per 50 minuti, ma è mancata la soluzione offensiva. Grande prova di Müller in porta, autore di parate spettacolari

BIASCA – Non è bastata una prova tutta cuore e grinta ai Ticino Rockets, per riuscire ad avere la meglio sull’Ajoie, quarta forza del campionato cadetto.

I ragazzi di Jan Cadieux hanno tenuto sulle spine i giurassiani per oltre 50 minuti, proponendosi con azioni di rottura, lasciando il possesso del puck alla formazione diretta da Gary Sheehan.

Evidente la differenza di tasso tecnico per quel che concerneva le prime due linee, con il trio delle meraviglie formato da Devos, Hazen e Schmidt a condurre le danze ogni qual volta scendevano in pista, ma l’ordine e la disciplina difensiva dei Rockets, unite a una grandissima prova di Stefan Müller tra i pali, hanno permesso di tenere il risultato in bilico fino praticamente ai minuti finali.

Alle scorribande dei tre citati, oltre a quelle del ginevrino Impose, hanno fatto da risposta alcune belle giocate dei rivieraschi, tenuti però abbastanza lontani da Nyffeler grazie al sistema efficiente della difesa ospite.

Le occasioni migliori dei rossoblù, capitate sui bastoni di Zorin, Guidotti e Vedova non sono state infatti sufficienti per scardinare la difesa dell’Ajoie, e con un Hrabec ancora abbastanza “esterno” alle zone calde della pista, Cadieux continua a convivere con un problema di produzione offensiva.

La differenza l’hanno quindi fatta ancora i tre della prima linea romanda, con il game winning gol di Schmidt arrivato solo al 50’, sul quale stavolta anche uno strepitoso Müller nulla ha potuto. A chiudere definitivamente le danze ci ha poi pensato Hazen in power play due minuti più tardi, fissando il punteggio sullo 0-2 finale.

I Rockets hanno complessivamente disputato una buona partita ma, se da un lato il sistema difensivo ha tenuto sostanzialmente bene e non è mai andato in crisi, sul fronte offensivo sono state troppo poche le occasioni clamorose per i rossoblù e troppo pochi i momenti veramente a favore di Guidotti e compagni.

Il prossimo impegno per i biaschesi è fissato per venerdì 8 dicembre sulla pista dei GCK Lions.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa in particolar modo della copertura di tutto ciò che ruota attorno all’HC Lugano e alla NLA.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets